| categoria: In breve

STAMINA/ Lettera dei medici italiani (SMI) al presidente della Repubblica

Il Sindacato dei Medici Italiani (Smi), si rivolge al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con una ‘Lettera Apertà del segretario generale, Salvo Calì, sul ‘caso Staminà per chiedere al Consiglio Superiore della Magistratura un intervento sul conflitto in corso tra alcuni giudici e le istituzioni scientifiche sulla cosiddetta ‘libertà di curà. Per lo Smi è evidente, e inaccettabile, l’ingerenza di alcuni magistrati nel terreno della clinica, proprio dei medici. «È gravissimo tanto il vuoto decisionale e legislativo di Governo e Parlamento, quanto il silenzio dei ministri competenti e della Fnomceo. Una situazione grottesca che ha posto l’Italia sotto l’occhio critico della stessa comunità internazionale», si legge nella lettera. «Diverse toghe, con sentenze sicuramente ineccepibili dal punto di vista giuridico, hanno sancito precedenti gravi e pericolosi con scelte censurabili sotto il profilo scientifico e, in realtà, anche del buon senso», prosegue la Smi. «Intanto il ministro della Salute tace – si legge nella lettera – anche quando l’AIFA e l’Istituto superiore di sanità hanno ripetutamente stigmatizzato il metodo Stamina e la pratica. E così anche il ministro di Giustizia, di fronte a questo perenne conflitto all’interno dell’autorità giudiziaria». «In questo quadro, purtroppo, anche il Csm da Lei presieduto, – prosegue la lettera – non ha ancora preso posizione per fare chiarezza, ribadendo da un lato l’indipendenza dei giudici, dall’altro intervenendo per evitare scelte contraddittorie e invasioni di campo in terreni estranei come quelli della clinica medica e della ricerca scientifica. Non resta che un suo autorevole intervento per porre fine – conclude Salvo Calì, Segretario Generale Sindacato dei Medici Italiani – a questa sarabanda di errori e incertezze che nuocciono alla credibilità stessa dell’Italia».

Ti potrebbero interessare anche:

CALCIO/ Lazio, Simone Inzaghi è il nuovo tecnico della primavera
CORRUZIONE/Ai domiciliari Filippi, l'uomo che arrestò Moretti
COREA DEL SUD/Arrestati altri 4 membri dell'equipaggio del traghetto
AZZURRI/ Oriali verso l'incarico di team manager
AUTO/ Violate le norme antitrust, la Cina multa Volkswagen e Chrysler
Choc in spiaggia: si strozza con un pezzo di pane e muore



wordpress stat