| categoria: politica

Grillo-Casaleggio: ‘Sulla legge elettorale decidono i cittadini’

«Faremo ratificare i punti proposti al tavolo sul portale del Movimento di modo che i cittadini iscritti possano esprimersi», in particolare sulle preferenze. Lo affermano in una nota congiunta Gianroberto Casaleggio e Beppe Grillo a proposito del tavolo sulla riforma elettorale tra la delegazione di M5S e Pd.

«Il Pd – affermano Casaleggio e Grillo – sta mettendo in dubbio le buone intenzioni del Movimento 5 stelle al tavolo sulla legge elettorale. È chiaro a chiunque abbia seguito lo streaming che il M5s aveva 5 punti chiari mentre il Pd cercava di non dare alcuna risposta concreta e di temporeggiare. Renzi parla di una sconfessione dal blog che non c’è mai stata. Non esiste una linea Grillo/Casaleggio. Non esiste una linea Di Maio. Non esistono linee all’interno del movimento, se non quella dei cittadini. Il Pd questo fa fatica a comprenderlo perchè difende solo le ragioni degli accordi segreti del patto del Nazareno. I fatti di questi giorni in aula al Senato lo dimostrano». «Sosteniamo senza riserva alcuna – prosegue la nota – la posizione della delegazione M5s. Per questo faremo ratificare i punti proposti al tavolo sul portale del Movimento di modo che i cittadini iscritti possano esprimersi. Cosi si potrà andare direttamente in Aula e votare una legge elettorale con le preferenze: dato che proprio Renzi – concludono – ha dichiarato più volte durante l’incontro di volere le preferenze nella legge elettorale»

Ti potrebbero interessare anche:

Che fine farà l'anello di Benedetto XVI?
Napolitano-Renzi, rispetto ma restano le distanze
EUROPEE/ Tajani si candida, si apre la corsa alla successione
Jobs Act. Sì dalla Camera.Strappo Pd, la minoranza lascia l'aula con l'opposizione
Ok del Pd al taglio dei vitalizi ai condannati, si sblocca l'impasse
SPIGOLATURE/ Pd, Renzi e il trolley da 1000 euro; schiaffo in faccia alla gente comune



wordpress stat