| categoria: In breve, Senza categoria

ROMA/ Controlli sul Litorale, 200 identificati. Sequestrata droga

Sono in corso con la stagione estiva controlli interforze, in aree del litorale romano, realizzati dalla Polizia, dall’Arma dei Carabinieri, dalla Guardia di Finanza, dalla Polizia di Roma Capitale e dalla Capitaneria di Porto, ai quali collabora anche in molti casi il personale della Siae. Per quanto riguarda Ostia, oltre alle quattro grandi manifestazioni presenti, a carattere musicale, culturale e sportivo, sono numerose le discoteche che operano in orario notturno all’interno degli stabilimenti balneari, oltre a ristoranti, pub ed altre molteplici attività commerciali. Dai controlli effettuati, le maggiori manifestazioni estive presenti nella zona sono risultate sostanzialmente in regola e con una documentazione amministrativa completa. I controlli sono stati estesi anche alle numerose altre attività quali discoteche, ristoranti, pizzerie, bar e centri sportivi. Soltanto negli ultimi giorni sono 11 le attività commerciali controllate. Nel caso di uno stabilimento che in orario notturno effettua attività di discoteca, sono state riscontrate irregolarità nel sistema antincendio, motivo per il quale il titolare è stato deferito all’autorità giudiziaria. Un’altra discoteca controllata, invece, ove erano all’interno presenti circa 40 persone che avevano corrisposto una somma di denaro per il biglietto d’ingresso, è risultata la totale mancanza di autorizzazione. Il personale della Siae intervenuto, inoltre, ha riscontrato irregolarità di natura erariale e sui diritti d’autore. Anche in tal caso è scattata la denuncia ed il gestore dello stabilimento dovrà rispondere di «apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento». Una terza discoteca sottoposta a controllo, dove era in corso una festa con la presenza di 180 persone, è risultata invece priva di idonee uscite di sicurezza. Denunciato il titolare. Con la collaborazione della Capitaneria di Porto, invece, è stato realizzato un controllo ad uno stabilimento balneare che è risultato svolgere attività di noleggio di attrezzature balneari, ovvero lettini ed ombrelloni, senza alcuna autorizzazione. Denunciato il gestore per occupazione abusiva di spazio demaniale, con una sanzione comminata di oltre 1.000 euro. Nel corso di ulteriori controlli presso un pub della zona è stata invece contestata la somministrazione di alcolici in bottiglia in violazione dell’ordinanza del Sindaco di Roma. Anche in tal caso sono scattate le relative sanzioni amministrative. Su strada le Forze dell’Ordine, nella serata di ieri, hanno complessivamente identificato 160 persone e controllato 110 veicoli. Due gli assuntori di sostanze stupefacenti segnalati alla Prefettura, una patente ritirata e 2 distinti sequestri di alcune dosi di hashish, con 15 multe per violazione del Cosice della strada. Fine settimana di controlli anche per la zona di Fiumicino, dove il personale della Polizia di Stato ha effettuato numerosi posti di controllo identificando oltre 50 persone e 30 veicoli. I controlli proseguiranno per l’intero periodo estivo.

Ti potrebbero interessare anche:

ROMA/Porta Metronia, incendio in casa, vigili del fuoco in azione: tutti salvi
Obama all'attacco contro gli abusi sessuali nei college
Italia senza pace, Ue bocca norma sull'Iva: impatto da 700 milioni sui conti pubblici
Stato di crisi dei Periodici di RcsMediagroup, via alla cassa integrazione
Albero killer ad Ardea, sotto accusa gli eredi di Pucci
Voucher, Damiano crede nella proposta di legge Pd



wordpress stat