| categoria: In breve

RIFIUTI/ Il sindaco di Colleferro: non saremo mai la pattumiera di Roma

«Colleferro non sarà mai la pattumiera di Roma». Lo afferma in una nota il sindaco Mario Cacciotti intervenendo «sulle notizie di stampa dei giorni scorsi che ipotizzavano Colleferro come la città in grado di accogliere i rifiuti di Roma». «Le notizie che descrivevano Colleferro come la pattumiera di Roma sono assolutamente false e prive di ogni fondamento – precisa infatti il sindaco – tanto che il progetto per la realizzazione del TMB prevede una capacità massima in ingresso pari al 50% del conferimento attuale dei Comuni che smaltiscono nella discarica. La salute dei cittadini è la nostra priorità! La discarica verrà chiusa, lo abbiamo ribadito, e andrà fatto secondo quanto stabilito dal Consiglio comunale stesso». «E al proposito il sindaco – si legge nel comunicato – cita un documento votato all’unanimità dal Consiglio comunale in cui, in un passo, si legge testualmente: ‘La volontà più volte espressa, in Consiglio comunale, di procedere alla chiusura della discarica e del suo temporaneo utilizzo solo se funzionale alla chiusura del ciclo dei rifiuti, mediante la realizzazione, al contempo, delle necessarie strutture industriali, quali un impianto di separazione e la conseguente produzione di CDR, unitamente all’avvio della raccolta differenziata sul territorio, in modo tale da rendere la suddetta discarica non più una discarica tal quale, ma una discarica di sovvalli, che vada incontro ad un esaurimento certò». «Su tale base – conclude il sindaco – l’Amministrazione si è attivata presso Provincia e Regione dando vita al percorso individuato e raggiungere così quanto stabilito dal Consiglio stesso, per arrivare alla chiusura della discarica. Ma non dimentichiamo che l’impianto in questione è elemento indispensabile a tal fine».

Ti potrebbero interessare anche:

Natale di crisi, scende budget per l'acquisto di alberi
Berlusconi, manderò due milioni di lettere a chi aveva aderito a FI
SVIZZERA/Lancio con tuta alare sulle Alpi, 2 morti
CALCIO/ Morte di Ciro Esposito, indagati altri 4 romanisti
Muore investito da un'auto dopo la rapina, fermata guardia giurata
Boom richieste per visita ai siti nucleari in smantellamento



wordpress stat