| categoria: In breve, Latina, Senza categoria

Si apre alla collettività (finalmente) a Sabaudia la Rsa del S.Raffaele

A Sabaudia apre alla utenza pubblica dopo anni di attesa e di altalenanti vicende politiche la RSA San Raffaele della ASL di Latina, residenza oggi accreditata con il servizio sanitario regionale Martedì 29 luglio alle 18,30 verrà ufficialmente inaugurata la struttura della Rsa S.Raffaele di Sabaudia alla presenza di S.E. Monsignor Mariano Crociata, Vescovo di Latina, Terracina, Sezze e Priverno, del Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, del Direttore Generale della ASL di Latina, Michele Caporossi, e del primo cittadino Maurizio Lucci.
La RSA SR Sabaudia è una struttura sanitaria residenziale organizzata per nuclei che ospita soggetti non autosufficienti, non assistibili a domicilio, ai quali vengono fornite ospitalità, prestazioni sanitarie, assistenziali, di recupero funzionale e di inserimento sociale. La struttura progettata secondo i più moderni canoni architettonici si estende su una superficie di oltre 4mila mq e dispone di 60 posti letto con camere a due letti e servizi dotati di ogni confort, tv, aria condizionata, rete wifi. A completare i servizi per gli ospiti una confortevole sala lettura, funzionali ed attrezzate sale dedicate alle attività occupazionali ed alla musicoterapia ed una palestra che dispone delle più moderne attrezzature. L’assistenza al paziente, supportata dalle migliori conoscenze specialistiche e integrata da un approccio multidisciplinare, è sostenuta da un’attività di ricerca continua volta al miglioramento ed alla personalizzazione delle cure.

Le aree outdoor, di oltre 5200 mq, sono state progettate anche in modo da assolvere pienamente la loro funzione di ambienti protesici quindi totalmente fruibili da afflitti da particolari demenze e consentono a tutti i pazienti di potere svolgere all’aperto attività socio assistenziali (pet therapy, ponytherapy, ortoterapia). Nulla è lasciato al caso: colori, arredo, percorsi, luci e vegetazione sono pensati per consentire di spaziare in un ambiente “amico”, “amichevole” e sicuro secondo i più moderni canoni stabiliti dalla comunità medico scientifica internazionale.

Ti potrebbero interessare anche:

Partiti: sale la soglia delle detrazioni, 26%
Rai, da Ballarò a Chi l'ha visto?, caos appalti
Nemtsov, tra gli indizi una pistola Makarov e una targa caucasica
Francia, troppo cibo sprecato. Il governo ai supermercati: "Bisogna darlo ai poveri"
Contrordine, vince Brexit. Inglesi fuori dalla Ue. Panico nei mercati
Alfano ha piano: ridistribuire i migranti e soldi ai comuni



wordpress stat