| categoria: In breve

USA/ Aretha Franklin cacciata dal fast food, violava le regole

– ‘R-E-S-P-E-C-T’ cantava Aretha Franklin negli anni ’60. Rispetto che lei non ha avuto dall’impiegato di un fast-food il quale l’ha cacciata perchè stava mangiando un hamburger dentro il locale dopo che lo aveva acquistato per portarselo via, contravvenendo alle regole del take-out. Lo riferiscono i media americani. Secondo il portavoce della leggende del soul, il fatto è avvenuto martedì scorso alla catena di fast-food Johnny Rockets, sul lato canadese di Niagara Falls, al termine di uno spettacolo sold-out della cantante. Franklin aveva acquistato un hamburger da portare via, ma all’ultimo momento ha deciso di sedersi e mangiarlo al tavolo. L’impiegato però ha contestato la decisione e le ha urlato di andarsene, senza riconoscerla. «È stato scortese, poco professionale e cattivo», avrebbe detto la cantante. Un portavoce del fast-food ha porto le scuse ad Aretha Franklin per il comportamento del giovane «un impiegato molto, molto giovane».

Ti potrebbero interessare anche:

AZZURRI/ Oriali verso l'incarico di team manager
USA/ Bimbo di tre anni spara in faccia alla sorellina di un anno
DROGA/ Sciroppo per tosse e soda nuovo sballo Usa, in Italia non attacca
Migrante si fa a piedi tutto il tunnel della Manica, arrestato
Yara, nuova udienza: «La ragazza non è stata uccisa nel campo di Chignolo, il suo corpo è rimasto al...
FINANZA/ Maxi sequestro di beni per 127 milioni a imprenditore turistico



wordpress stat