| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

ACEA/ No ad alleanza con Ama sulla raccolta, facciamo impianti

«Non vedo alcun tipo di alleanza con Ama sulla raccolta dei rifiuti». Lo ha affermato l’ad dell’Acea, Alberto Irace, nel corso della conference call con gli analisti sui conti del primo semestre, in merito al dibattito su una possibile collaborazione con l’azienda dei rifiuti. «Noi – ha spiegato l’ad – siamo un punto di riferimento per quanto riguarda la realizzazione di impianti industriali nel trattamento dei rifiuti e nella gestione della frazione organica e intendiamo continuare a concentrarci su questa parte del business in cui siamo specializzati. Non vedo alcun tipo di alleanza con Ama sul fronte della raccolta, noi intendiamo spingere gli investimenti già programmati nel nostro piano industriale per realizzare o nuovi impianti di trattamento industriale o per potenziare gli attuali. Siamo solo al’inizio della discussione, se ci sono delle opportunità le valuteremo». Acea opera con il termovalorizzatore di San Vittore, che sarà potenziato mediante il rifacimento totale di una linea non attiva. Contestualmente si prevede il revamping dell’impianto di Paliano, a seguito dell’incendio di giugno 2013, e nella stessa area si prevede di realizzare un nuovo termovalorizzatore. Inoltre sarà raddoppiato l’impianto di compostaggio di Aprilia e ampliato quello di Samace, recentemente acquisito da Acea, per rafforzare ulteriormente le capacità operative nel settore dei rifiuti organici.

Ti potrebbero interessare anche:

Luca Ward e Giada Desideri sposi con un matrimonio in riva al mare
SCHEDA-1/ Kenia, la nuova frontiera del terrore in Africa
MUSEI/ Roma, boom di visite durante le feste: +11mila rispetto al 2012
Aumentano nel Lazio le aziende irregolari e i lavoratori in nero
GOSSIP/ Charlie Sheen è sieropositivo
DIETRO I FATTI/ Serve convincere gli indecisi ma gli sfidanti hanno finito gli argomenti



wordpress stat