| categoria: sanità Lazio

Task force controlli sulle prestazioni, la Regione assume a tempo trenta medici

La Regione Lazio ha completato la formazione della task force destinata ad effettuare le verifiche sulle prestazioni erogate dagli ospedali pubblici e privati accreditati con il sistema sanitario regionale. Queste funzioni essenziali verranno assicurate da un gruppo di 30 tra medici e tecnici. Proprio nei giorni scorsi si sono concluse infatti le procedure di selezione del personale medico. Lo comunica la Regione in una nota. Si è potuto cosi procedere all’assunzione a tempo determinato, dal 1 agosto al 31 dicembre dell’anno in corso del personale mancante. Il gruppo di controllo così è al completo e può definire un cronoprogramma intensivo di controlli a campione sulle prestazioni erogate da ogni accreditato. Il team è composto oltre che da medici precari esperti di area socio sanitaria anche da un esperto informatico e da uno laureato in statistica. «Questa task force di 30 medici e tecnici per effettuare controlli sulle prestazioni erogate dagli ospedali pubblici e privati accreditati – ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti – rappresenta un tassello importante nella nuova sanità del Lazio che stiamo costruendo. Sarà possibile garantire maggiori servizi per i cittadini solo aumentando quelle verifiche che garantiscono rigore amministrativo e combattono le spese incontrollate».

Ti potrebbero interessare anche:

GEMELLI/Apre ambulatorio per curare 'ferite' cyberbullismo
Slitta (intanto a gennaio) il varo dei 18 ambulatori aperti anche nei giorni festivi
PROCESSO CUP/ Venafro in aula, mai fatto favori a nessuno. E Zingaretti non si presenta
Sanità, Zingaretti apre 25 nuovi cantieri
Rimborsi ai medici per malati morti: pagherà la Asl, decisione Corte dei Conti
Medicina traslazionale, lo Spallanzani vince progetto di ricerca “under 40”



wordpress stat