| categoria: In breve, Senza categoria

EXPO/ Sgarbi, no ad effimeri padiglioni, mi ispiro a Bramante

«Celebrare Bramante a Urbino è ridare dignità alla ragione riconoscendo la città ideale nella nostra città reale. Sto lavorando ora all’Expo di Milano per illuminarlo, a contrasto con vani ed effimeri padiglioni, con la luce della ragione delle sublimi architetture di Bramante, le Grazie e Santa Maria vicino San Satiro». Così l’assessore alla Rivoluzione di Urbino Vittorio Sgarbi in un messaggio in occasione della lectio magistralis dello scrittore tedesco Klaus Rudiger Mai, vera identità di Sebastian Fleming, autore del best seller «La cupola del mondo», tenuta oggi al Palazzo Ducale di Urbino, dal titolo «La fame di mondo. Bramante architetto della vita». Secondo Sgarbi «da Urbino oggi parte un segnale per il mondo grazie alla passione di Sebastian Fleming, a lui il ringraziamento della città di Urbino nella sede più alta dello Stato, in Palazzo Ducale».

Ti potrebbero interessare anche:

Caos Cipro: prelievi fino al 15%
DIETRO I FATTI/ Il caso Guidi diventa un pasticcio. Delrio, De Giorgi e la "gestione futura dei...
Regione Lazio, maratona di 24 ore poi l'ok collegato al Bilancio
Al Sigep sarà presentato un dossier sul consumo di pane e dolci in Italia
investita dal gommone degli amici: grave 21enne romana
Maxievasione fisco, sequestro depositi petroliferi, 18 indagati



wordpress stat