| categoria: attualità

Rapina in banca interna al Parlamento, arrestato un uomo

Un uomo e’ stato arrestato dalla polizia per la rapina nella filiale del Banco di Napoli a Palazzo San Macuto.

Il rapinatore era entrato nella filiale della banca nel palazzo che ospita, tra l’altro, le commissioni bicamerali d’inchiesta del Parlamento, e si era fatto consegnare del denaro dalla cassiera per poi scappare da un ingresso secondario.

Il rapinatore doveva necessariamente essere esperto dei luoghi: per raggiungere, dopo il ‘colpo’, l’uscita secondaria del palazzo, in via del Seminario, da cui si è poi dileguato per i vicoli del centro storico di Roma ha dovuto fare un lungo giro per i corridoi del palazzo, salendo e scendendo dal quinto piano. Un percorso che anche diversi assistenti parlamentari non conoscono.

L’uomo sarebbe entrato nella piccola sede della banca con il volto travisato da un passamontagna. Il ‘colpo’ è stato oggettivamente difficile: gli ingressi di San Macuto, come tutti quelli degli altri palazzi della Camera dei deputati sono presidiati dagli assistenti parlamentari che sottopongono chiunque entra a rigidi controlli di sicurezza. Peraltro, per entrare nelle sedi della Camera bisogna essere accreditati. Il portone principale di Palazzo San Macuto è adesso sbarrato, e sono in corso indagini e rilievi da parte dell’Ispettorato generale della Polizia di Stato a Montecitorio.

L’uomo è entrato nella piccola filiale del Banco di Napoli intorno alle 9:20. Dopo aver strattonato la cassiera, ha arraffato il denaro che c’era in un cassetto, al massimo poche migliaia di euro, per poi darsi alla fuga. L’ingresso dal quale ha lasciato il palazzo è quello utilizzato dai fornitori della mensa, ora chiusa, che si trovava appunto all’ultimo piano dell’edificio.

Ti potrebbero interessare anche:

Vesuvio: allargata zona rossa, anche quartieri Napoli a rischi
Giù prodotti confezionati, l'autarchia torna a tavola. Aumenti di consumi record per farina, uova e ...
Gianna Nannini nel mirino della Guardia di Finanza, sequestrati beni per 4 milioni
Migliaia di migranti alla deriva, mobilitazione generale Ue davanti alla Libia
Renzi, sapevamo che sarebbe andata così. Tutta colpa di Grasso e Bersani
Sardegna, Cagliari al centro destra, ballottaggio a Sassari



wordpress stat