| categoria: sport

Galliani fa un altro regalo di compleanno a Pippo: Diego Lopez


“L’arrivo di Diego Lopez? E’ molto importante. E’ un portiere d’esperienza che va a migliorare la nostra rosa”. Filippo Inzaghi benedice l’arrivo del portiere spagnolo. Si dice molto contento perche’ il suo Milan “sta facendo le cose al meglio e io mi auguro di fare bene insieme alla squadra”. Con gli arrivi di Diego Lopez e Alex tanta esperienza in piu’ per una formazione che deve riscattare l’ultima deludente stagione: “Vedremo cosa dira’ solo il campo, noi dobbiamo continuare a lavorare ed essere pronti per l’inizio della stagione. Il ritorno di Taarabt? Vediamo”.
Diego Lopez è un nuovo portiere del Milan. L’ufficializzazione era nell’arria e Adriano Galliani non ha voluto perdere tempo: incontro con l’agente del portiere spagnolo – Manuel Garcia Quillon – e accordo trovato. L’ormai ex estremo difensore del Real Madrid (che ha scelto di tenere Iker Casillas al fianco del neo arrivato Keylor Navas) firmerà un contratto di quattro anni da 2,5 milioni di euro a stagione. La richiesta iniziale era stata di 3,5 milioni per un triennale, a fronte di una proposta di 1,8 del Milan. Florentino Perez dovrebbe liberare il giocatore a costo zero (si era parlato nelle scorse ore di indennizzo di 2,5 milioni).
Un regalo di compleanno per Pippo Inzaghi, che spegne 41 candeline e nelle scorse ore aveva già incassato l’accordo con l’esterno colombiano Pablo Armero che arriva dall’Udinese in prestito oneroso (500.000 euro) con diritto di riscatto fissato a 3,5 milioni di euro. Nei prossimi giorni è previsto un incontro con Kia Joorabchian per il ritorno di Adel Taarabt in rossonero. Il Qpr abbasserà certamente le richieste iniziali (il famoso riscatto da 7 milioni che il Milan ha rigettato). Gli inglesi potrebbero scendere a 5 mln, i rossoneri sperano in un ulteriore ribasso.

Ti potrebbero interessare anche:

Lo rivela Berlusconi, Allegri è della Roma. Sarà vero?
Mancini, idea Galatasaray. Zola dice no al Sunderland
F1/Gp Belgio, Bottas precede Ricciardo e Rosberg in terze libere
F1: la Mercedes di Hamilton vince il Gp di Spagna
Torna allo Stadio dei Marmi "Giochi Senza Barriere"
VAR DEBUTTO STORICO, RIGORE CONTRO LA JUVE



wordpress stat