| categoria: Cultura

MUSICA/ Viterbo, a Bagnoregio il festival “Note tra i calanchi”

Dopo il concerto di venerdì sera per viola e pianoforte dei Maestri Luca Sanzò e Sara Ferrandino, continua programmazione che animerà le strade di Bagnoregio (Vt) nel fine settimana. Il Festival ‘Note tra i Calanchì, infatti, intensifica la sua programmazione oggi e domani. La giornata di oggi è cominciata presso l’Auditorium Taborra con la Mostra di Liuteria offerta dalla Liuteria Orfei di Sacrofano (Rm) che sarà a disposizione per qualsiasi informazione o curiosità sul mondo della costruzione degli strumenti musicali ad arco e pizzico fino alle 21. Successivamente gli allievi del I Corso Internazionale di Interpretazione Musicale dei Maestri Enzo Filippetti, per il sassofono, e Luca Sanzò, per la viola, si esibiscono sempre sul palco dell’Auditorium. Alle 21.30 quattro giovani pianisti, Riccardo Agabiti, Geo Yun, Sophie Magnanini, Michiko Tokumasu, si alterneranno sul palco dell’Auditorium Taborra. Domenica 10 dalle 10 alle 21 la Liuteria Orfei sarà nuovamente disponibile per le curiosità di tutti. Il fine settimana chiuderà in bellezza alle 21.30 con l’intenso recital del pianista Stefano Ruiz de Ballesteros. Tutti gli eventi saranno ad ingresso libero e si terranno nell’Auditorium Taborra. Per maggiori informazioni www.notetraicalanchi.it.

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Venezia:applausi per Tom Hardy, Locke film sorpresa
SCALA/ 2- Per la Traviata la prima torna chic e mondana
LETTERATURA/ La dolorosa storia gay di Margaret Mazzantini: 'Splendore'
Abel Ferrara rilegge Pasolini a 40 anni dalla morte
E' confermato, Caravaggio è morto all'Argentario
Mostre: Ritratti e Balla, tesori Galleria Nazionale



wordpress stat