| categoria: gusto

Aperitivo, quello più “cool” è analcolico all’italiana

Addio agli eccessi e alla gradazione alcolica, l’aperitivo ‘all’italianà diventa un’arte e conquista il jetset internazionale quando è analcolico e poco calorico. È quanto emerge dall’indagine condotta da ‘Sanbitter Aperitivo Cool Hunting’, osservatorio sulle tendenze dell’arte dell’aperitivo del brand di Sanpellegrino, attraverso un’analisi condotta su circa 100 testate lifestyle internazionali e 1.300 siti dedicati ai nuovi trend e al divertimento fuori casa. L’Analcolicness, ovvero il bere analcolico, soft, leggero e adatto ad ogni momento della giornata, è un trend che ha conquistato anche i divi di Hollywood, e non solo, come Tobey Maguire, Tyra Banks, Jennifer Lopez, Katy Perry e David Beckham. Per rendere un aperitivo ‘cool’ contano le atmosfere e lo stile dei locali, la selezione degli ingredienti, la cura nelle presentazioni e la presenza di erbe aromatiche e spezie. A contraddistinguere l’arte dell’aperitivo è per il 63% la qualità, per il 78% la raffinatezza e l’eleganza. Secondo il 66% dei barman italiani coinvolti nell’indagine è necessario prestare sempre più attenzione alla cura e la spettacolarizzazione delle presentazioni. Solo il 7% ritiene che l’aperitivo dovrebbe essere codificato e identico in tutto il territorio, il 93%, si dichiara assolutamente convinto che deve essere legato ad abitudini e prodotti locali. Comun denominatore è un secco no a prodotti dozzinali e stereotipati (63%), così come ad ambienti eccessivamente affollati e pieni di rumore (49%). Di contro, il vero aperitivo all’italiana d’autore deve presentare una grande qualità nella scelta sia di ciò che si propone (67%) che in tutti quegli accessori che contribuiscono alla presentazione, come bicchieri e ciotoline (56%).

Ti potrebbero interessare anche:

Gli italiani dicono "addio" al pesce di venerdì
Alessandro il Grande fu ucciso dall'amore per il vino
Produzione record gorgonzola, 4,5 milioni forme nel 2015
Lenticchia di Castelluccio nella morsa della siccità
Ferrero, zucca è 'moderna', sì a filiera qualità
Coldiretti Lazio, congelare mozzarella bufala? Mai



wordpress stat