| categoria: litorale

Fregene, la pineta dedicata a Federico Fellini

La pineta di Fregene ha un nuovo nome: ora si chiama “Parco Federico Fellini”, in onore al celebre regista italiano, luogo della memoria della cinematografia nazionale e internazionale. A celebrare il battesimo ci sono stati il sindaco di Fiumicino Esterino Montino e il Presidente della Pro Loco di Fregene e Maccarese Enrico Vanzina.

“Intitolare questo parco a Fellini – ha dichiarato il sindaco Montino – è un atto dovuto, quasi un obbligo per l’Amministrazione comunale. L’’iniziativa è stata accompagnata dall’’esecuzione live delle musiche più note delle colonne sonore dei film del maestro Fellini.

“Per me personalmente -ha detto il presidente della Pro Loco di Fregene e Maccarese Enrico Vanzina – questo è un momento toccante. Ringrazio tutti i cittadini e le autorità del comune di Fiumicino. Ringrazio la Pro Loco per aver intrapreso e portato a termine questo progetto. Intitolare questa pineta come parco Federico Fellini è un atto dovuto perché Federico amava questo posto. Lui e Ennio Flaiano hanno reso Fregene famosa nel mondo. Questa pineta e un luogo unico al mondo. L’inaugurazione di oggi passerà ma il nome di Fellini resterà per sempre”.

Al termine della cerimonia il Sindaco ha scoperto il portale d’’ingresso della pineta. C’è stato anche un divertente fuori programma poiché il drappo verde inizialmente non scendeva. Tuttavia ecco il lieto fine quando i presenti hanno potuto brindare a questa iniziativa dal valore etico-morale, che certamente testimonia l’’interesse dell’’Amministrazione riguardo a determinate tematiche culturali. Il Sindaco ha anche affermato che questa è stata solo una delle numerose iniziative previste per il territorio di Fiumicino, frazioni incluse. Un percorso “a tappe obbligate” volto a favorire la crescita del Comune. I cittadini, pur apprezzando l’evento, sperano tuttavia che nell’’Agenda dell’’attuale Amministrazione, la priorità sia assicurata al rifacimento e alla manutenzione del manto stradale, alla creazione e al potenziamento del piano illuminazione e alla situazione della nettezza, infatti numerose strade ospitano rifiuti a cielo aperto.

Ti potrebbero interessare anche:

Civitavecchia, disavanzo da 39 milioni: debiti per 30 anni
Rossella Matarazzo (vice capo gabinetto di Marino) nuovo dirigente del Commissariato di Ostia
Le sei spiagge "malate" del Litorale laziale
RIFIUTI: FIUMICINO, AL VIA FOTO-TRAPPOLE ANTI 'FURBETTÌ
FIUMICINO/ Oasi WWF 50 per cento di visite in meno
A 8 spiagge pontine la ‘Bandiera Verde’ 2019



wordpress stat