| categoria: politica

Renzi, due giorni da Nord a Sud. E oggi da Napolitano

Dopo l’inizio di settimana trascorso a Palazzo Chigi per mettere a punto il decreto ‘sblocca Italia’ e gli interventi sulla spending review in vista della legge di stabilità e per una serie di contatti a livello internazionale per un monitoraggio sui vari fronti di crisi aperti, il presidente del Consiglio Matteo Renzi si prepara ad un’intensa due giorni da Nord a Sud, prima di una breve pausa per ferragosto.

Oggi il premier, in mattinata, sarà a Milano per visitare i cantieri dell’Expo, prima di fare ritorno a Roma nel primo pomeriggio per salutare Papa Francesco, in partenza alle 16 da Fiumicino per il viaggio in Corea del Sud. Probabile che subito dopo Renzi si rechi dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, magari nella tenuta di Castel Porziano, per un giro d’orizzonte a 360 gradi sui temi legati alla politica interna, alla situazione economica e alle questioni internazionali.

Per domani invece l’agenda del presidente del Consiglio prevede un tour nell’Italia meridionale, che lo porterà a Napoli, Reggio Calabria e Palermo. Possibile che durante i vari impegni venga raggiunto dagli echi del dibattito sulla riforma del mercato del lavoro, destinato a proseguire anche alla luce delle dichiarazioni di ieri dello stesso premier, che ha prospettato una riforma dello Statuto dei lavoratori, che superi i confini ristretti della questione dell’articolo 18.

Ti potrebbero interessare anche:

Letta vola a Bruxelles, fiducioso nell'intesa sulle riforme
PD/ E' l'ora dello show down in direzione. Renzi tira dritto
SONDAGGI/ Pd sale al 37%; Lega in ascesa, al 16%
TV/ Santoro, Renzi domani sera? Se venisse sarebbe sorpresa anche per noi
EDITORIA/ Gli Angelucci e il Tempo, appuntamento all'11 maggio
EDITORIA/ Fuga da Libero, non piace la linea renziana. Se ne vanno la "firma" Pansa, e un ...



wordpress stat