| categoria: spettacoli & gossip

Ombre sul mito pop Cliff Richard, accuse di abusi su minore

Come un incubo senza fine, anche Cliff Richard finisce nel mirino. L’inquietante ombra della pedofilia continua ad incombere su un passato recente che sembrava semplice e leggero, scandito da successi pop e programmi tv portati nelle case al ‘tea timè dagli schermi ancora a tubo catodico. Rischia infatti di squarciarsi un altro mito per più di una generazione nella Gran Bretagna del Dopoguerra: Cliff Richard, Sir Cliff Richard, una delle star pop più note e più premiate del Paese, a 73 anni ancora tra i più riconosciuti, oggi respinge con forza le accuse di aggressione sessuale verso un ragazzo che all’epoca dei fatti, negli anni ’80, aveva meno di 16 anni. Per cinque ore, otto agenti di Polizia hanno perquisito una delle case del cantante in Inghilterra, nel Berkshire. Alla ricerca evidentemente di prove, di tracce, di conferme o anche smentite, dopo l’emergere delle accuse che hanno fatto scattare l’indagine. A quanto si apprende la testimonianza sarebbe stata resa alla Polizia di recente rivelando, a distanza di quasi trent’anni, un’aggressione sessuale avvenuta durante un evento nel 1985 tenuto nello Yorkshire da un predicatore evangelico americano, Bill Graham. La Polizia fa sapere che sta trattando la denuncia come seria e ha avviato per questo un’inchiesta che però, si precisa, non è legata a quell’Operazione Yewtree lanciata in seguito all’ esplosione dello scandalo su decenni di abusi sessuali ai danni di centinaia di vittime da parte della defunta star della tv Jimmy Savile. Nessun arresto è stato effettuato, si precisa confermando che Cliff Richard non si trovava nella sua proprietà al momento delle perquisizione, svolta sulla base di un mandato emesso dalle autorità di Sheffield. Il cantante sarebbe infatti in Portogallo, in vacanza, come è sua abitudine da qualche anno in questo periodo. E da dove ha fatto pervenire, immediata, la sua ferma reazione affermando che si tratta di accuse «completamente false» e garantendo la massima collaborazione con la Polizia. «Da diversi mesi ero al corrente delle accuse nei miei confronti che circolavano online. Sono completamente false», ha fatto sapere l’artista in una nota, aggiungendo: «fino ad ora ho scelto di non dare dignità a queste false accuse con una risposta, perchè ciò avrebbe solo dato loro più ossigeno». I successi di Cliff Richard non si contano nemmeno, attraversano i decenni e numerosi generi a partire dall’ esplosione del Rock and Roll negli anni ’50 ancora in era pre-Beatles, per un totale di oltre 21 milioni di singoli venduti nel solo Regno Unito, più di ogni altro artista maschile, 250 milioni nel mondo. È l’unico a poter vantare almeno un album ai vertici delle classifiche britanniche in ognuno degli ultimi sette decenni e nel 2013 ha prodotto l’album numero 100 della sua carriera. Nel 2012 si è esibito a Buckingham Palace nel concerto dedicato al Giubileo della regina, che gli aveva conferito il cavalierato già nel 1995.

Ti potrebbero interessare anche:

CINEMA/ La Fandango in difficoltà ricorre alla cassa integrazione
VENEZIA CINEMA/Al Pacino, bis tra depressione e amore
X Factor, vince Lorenzo Fragola
Natale col boss, cinepanettone in salsa Di Capri
Bobby Solo nei guai: «Non guadagno più come prima»
ON THE STAGE - Anna Magnani. Biografia di una donna.



wordpress stat