| categoria: politica

EBOLA/Rainieri (Lega Nord), il rischio esiste, fermare Mare Nostrum

Fabio Rainieri

«Il rischio contagio Ebola in Italia esiste, lo certifica lo stesso ministero della Sanità sbugiardando Renzi e Alfano». Così Fabio Rainieri, segretario della Lega Nord Emilia e Mirka Cocconcelli, consigliere comunale a Bologna commentano una segnalazione del ministero della Sanità. «Una comunicazione – spiegano – datata 13 agosto con la quale il ministero allerta gli assessorati alla Sanità, gli uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera, oltre alle Capitanerie di porto, agli operatori della Cri, alla direzione della sanità militare, ai centri di eccellenza per la cura delle malattie infettive, alle forze dell’ordine e ai comandi militari, mettendoli in guardia in merito alle procedure da tenere per scongiurare il diffondersi della malattia». La situazione, denunciano, «è grave. Molto più di quello che vogliono farci credere. Senza creare inutili allarmismi, va detto che il rischio contagio, per quanto remoto, esiste eccome». Ed esiste, aggiungono i due leghisti, «ancora di più per quelle persone che lavorano fianco a fianco con chi ogni giorno sbarca sulle nostre coste». Per questo è «necessario e improcrastinabile mettere un freno all’operazione Mare Nostrum. Almeno fino a quando con la collaborazione dell’Europa non la si sia ridisegnata completamente».

Ti potrebbero interessare anche:

Mafia, il Pd propone: meta' pena per concorso esterno. Ed è polemica
RIFONDAZIONE/ Il congresso PRC, Ferrero: 'Una sinistra autonoma dal PD'
Renzi, non mollo sulle riforme. Io, ultima spiaggia
Storace e Rauti, cantiere per la destra della terza repubblica
MANOVRA: BLOG GRILLO, SU TESORETTO CLAMOROSA FAKE NEWS DI RENZI
TACCUINO/ Ora tocca a Mattarella



wordpress stat