| categoria: In breve

Cina, giustiziati otto “terroristi” nello Xinjang

Otto persone sono state giustiziate nella turbolenta regione cinese dello Xinjiang con l’accusa di terrorismo. Lo riferiscono i media di stato, ricordando che il tribunale di Urumqi ha condannato tre di loro per avere pianificato l’attacco e guidato la macchina che l’anno scorso si è lanciata a contro polizia e turisti a piazza Tienanmen, nel centro di Pechino. Oltre a due turisti, nell’attentato hanno perso la vita 3 persone a bordo dell’auto, mentre circa 40 persone sono rimaste ferite.

Ti potrebbero interessare anche:

FIUGGI/Terme: a Pasqua resterà chiusa la fonte di Bonifacio
SCHEDA/ Il Consorzio Venezia Nuova, "concessionario" unico per la realizzazione del Mose
ROMA/ Municipio I, al via sperimentazione di mappatura dell'amianto con i droni
Commercio: crollo botteghe (-5,1%), salvi discount
Invitalia, Regione Lazio e BSP Pharmaceuticals investono 38,2 milioni a Latina
Roma, catturato il piromane delle auto: ha distrutte ventincinque macchine



wordpress stat