| categoria: esteri

UCRAINA/Osce, rientrati i primi camion di aiuti russi

I primi sette camion del convoglio umanitario russo arrivati ieri a Lugansk stanno ritornando in Russia dopo aver consegnato gli aiuti alle popolazioni civili dell’est russofono dell’Ucraina malgrado le proteste di Kiev e le critiche occidentali. Lo riferiscono osservatori dell’Osce, secondo quanto rendono noto alcuni media russi.

Sono già alcune decine – 34 secondo l’ultimo dato fornito dalla tv in lingua inglese Russia Today – i camion russi tornati in patria dopo aver consegnato aiuti umanitari a Lugansk, roccaforte dei separatisti filorussi nell’Ucraina orientale. I mezzi hanno varcato il confine russo-ucraino al checkpoint di Donetsk-Izvarino. Ieri Usa e Ue avevano criticato come una violazione di sovranità la decisione unilaterale di Mosca di far entrare il convoglio in territorio ucraino dopo una settimana di attesa alla frontiera.

Ti potrebbero interessare anche:

Allarme New York Times, schedato il dna di migliaia di americani?
Nuova tragedia di migranti, affonda un gommone, 12 morti
Il New York Times fa la guerra a Trump, "volgare molestatore di donne"
Francia: Le Pen, se vinco Dupont-Aignan premier
Charlie, Parlamento Usa gli concede cittadinanza così potrà essere curato in America
Luigi Ventura, nunzio apostolico in Francia, accusato di «aggressioni sessuali»



wordpress stat