| categoria: Cultura

LIBRI/ A “Il sale rosa dell’Himalaya” di Camilla Baresani il premio Cortina

È «Il sale rosa dell’Himalaya», il romanzo di Camilla Baresani, pubblicato da Bompiani, il vincitore della quarta edizione del Premio Cortina d’Ampezzo. Mentre il Premio della Montagna Cortina d’Ampezzo, consegnato oggi nella grande celebrazione cortinese, va a «Sinai» (Fabbri), di Vito Mancuso e Nives Meroi. Sono i due vincitori assoluti del riconoscimento letterario intitolato alla Regina delle Dolomiti, presieduto da Vera Slepoj, organizzato con Francesco Chiamulera. Presidenti delle Giurie sono Gian Arturo Ferrari e Arrigo Petacco. I finalisti del Premio erano, nella sezione narrativa italiana, Luciana Capretti, autrice di «Tevere» (Marsilio) e Marco Polillo, autore de «Il convento sull’isola» (Rizzoli). Per il Premio della Montagna, Marco Armiero, autore di «Le montagne della Patria» (Einaudi) e Enrico Camanni, con «Di roccia e di ghiaccio, storia dell’alpinismo in 12 gradi» (Laterza). Due giurie di eccellenza hanno lavorato nella mattinata di mercoledì, nella splendida cornice del Franceschi Park Hotel e al Golf Club House di Cortina, per consegnare il risultato.

Ti potrebbero interessare anche:

IGNobel anche ai ricercatori italiani. Sulla luna si può camminare sull'acqua? In teoria è possibile
FUMETTI/L'Italia festeggia i 50 anni di Mafalda con una mostra itinerante
Piero Angela guida d'eccezione al Foro di Cesare
Al Nobel Orhan Pamuk il Premio Letterario Internazionale “Giuseppe Tomasi di Lampedusa 2017”
SCELTO PER VOI/ I masnadieri dell’Acquasanta
Da Accademia belle Arti Frosinone e Otovision scatole d'arte con buoni spesa



wordpress stat