| categoria: politica

Renzi show a Palazzo Chigi, mangia gelato “alla faccia dell’Economist”

Un gelato a Palazzo Chigi. Per rispondere con ironia ma non senza un pizzico di serietà a chi pensa che l’Italia non faccia un lavoro serio. A 24 ore di distanza il premier Matteo Renzi replica così alla copertina dell’Economist che lo ritraeva con un gelato in mano, dietro Francois Hollande e Angela Merkel, su una barca dell’euro in procinto ormai di affondare e con il solo Mario Draghi a cercare di tenerla a galla. Una copertina non lusinghiera per il governo del ‘rottamatorè e cavalcata anche da Beppe Grillo sul blog del M5S. Renzi, nel giorno della presentazione dello Sblocca-Italia, replica con un mini-show prima della conferenza stampa e atteso, con una certa curiosità, sin dalle prime ore del pomeriggio quando nel cortile di Palazzo Chigi iniziano a comparire un altoparlante e i nastri rossi che delimitano le aree della stampa. E alla fine la sorpresa arriva. Renzi scende dal Cdm preceduto da un carretto di gelati – con tanto di gelataio in divisa – uno di quei carretti che spesso si vedono per le strade delle città italiane e che, in qualche modo, contribuiscono a modellare la simbologia del Belpaese. «Vi offro volentieri un gelato, è vero gelato italiano, rompete le righe e venite ad assaggiarlo», è l’invito lanciato da Renzi ai giornalisti e fotografi assiepati nel cortile. Poi è lo stesso premier a farsi preparare un cono alla crema e limone, gusti che in mattinata, su Twitter, aveva rivelato di preferire regalando una prima, ironica risposta alla copertina dell’Economist che lo ritraeva con un gelato confezionato. Poi una volta iniziata la conferenza stampa, il premier si fa serio. «Ho letto commenti a mio avviso fuori scala. Con una battuta ho voluto mostrare che rispetto ai pregiudizi che l’Italia suscita dobbiamo dimostrare la realtà: il gelato artigianale è buono, non ci offendiamo per critiche perchè facciamo un lavoro serio», spiega il premier, che poi presenta il logo «passo dopo passo», per i Millegiorni del governo. La su «operazione-gelato» viene subito investita dai commenti, non tutti benevoli, della Rete con il capogruppo della Lega alla Camera, Massimiliano Fedriga, che attacca: «è imbarazzante». L’articolo dell’Economist, in realtà, era meno severo della sua copertina e sottolineava come «se Germania, Francia e Italia non troveranno un modo per riportare a galla l’economia dell’Europa, l’euro potrebbe essere spacciato». Ma il settimanale britannico in passato, era stato tra i più severi con l’Italia di Silvio Berlusconi dedicando copertine al veleno al Cavaliere.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Cavaliere: se Monti fuori mi ubriaco. Fini e Cesa, non si vede la differenza
Kyenge: Calderoli, le ho telefonato per scusarmi
Renzi, allenamento in palestra poi stoccata a Grillo: "Hitler non va citato nemmeno per scherzo...
Diventa legge Dl cultura. Franceschini, "ora investire"
Battaglia sul referendum, si prospetta una campagna al veleno
PALERMO/ 1 - Abbraccio Casaleggio-Raggi, avanti con le persone di cui ti fidi



wordpress stat