| categoria: In breve, Senza categoria

COLOMBIA/ La ministra del commercio fa coming out, “ma giudicatemi per il mio lavoro”

La ministra per il Commercio, l’Industria ed il Turismo colombiana, Cecilia Alvarez-Correa, ha annunciato di stare insieme alla ministra per l’Istruzione, Gina Parody, e ringrazia il presidente Juan Manuel Santos per averle nel suo governo senza interferire nella loro vita personale. Alvarez-Correa ha poi aggiunto, all’emittente radiofonica Rcn, che lei e Parody devono essere giudicate dal Paese solo per il loro lavoro e che il loro arrivo al governo non è stata una manovra di Santos per infastidire il procuratore generale Alejandro Ordonez, ultraconservatore che ha suscitato polemiche per le sue opinioni sulle unioni tra coppie gay. Le dichiarazioni di Alvarez-Correa arrivano dopo un recente articolo del giornalista e sociologo Alfredo Molano. «Ciò che più mi piace in questo giverno – aveva scritto Molano – è il matrimonio di Gina e Cecilia. Che due donne lesbiche abbiano una relazione stabile e facciano parte del gabinetto è un colpo per il procuratore».

Ti potrebbero interessare anche:

Civitavecchia, chiude il centro trasfusionale dell'ospedale S.Paolo. Non è emergenza ma quasi
Arredi spariti dall'Eliseo rispuntano in vendita su Ebay
Al Bano, con Romina nessun ritorno di fiamma ma armonia con i figli
Yara, riprende il processo contro Bossetti. I genitori alla sbarra
Grande Fratello rischia, la polizia sventa un blitz di estremisti contro la casa
Lottizzazione abusiva a Sperlonga, per la Procura l'ex sindaco non poteva non sapere



wordpress stat