| categoria: In breve, Senza categoria

COLOMBIA/ La ministra del commercio fa coming out, “ma giudicatemi per il mio lavoro”

La ministra per il Commercio, l’Industria ed il Turismo colombiana, Cecilia Alvarez-Correa, ha annunciato di stare insieme alla ministra per l’Istruzione, Gina Parody, e ringrazia il presidente Juan Manuel Santos per averle nel suo governo senza interferire nella loro vita personale. Alvarez-Correa ha poi aggiunto, all’emittente radiofonica Rcn, che lei e Parody devono essere giudicate dal Paese solo per il loro lavoro e che il loro arrivo al governo non è stata una manovra di Santos per infastidire il procuratore generale Alejandro Ordonez, ultraconservatore che ha suscitato polemiche per le sue opinioni sulle unioni tra coppie gay. Le dichiarazioni di Alvarez-Correa arrivano dopo un recente articolo del giornalista e sociologo Alfredo Molano. «Ciò che più mi piace in questo giverno – aveva scritto Molano – è il matrimonio di Gina e Cecilia. Che due donne lesbiche abbiano una relazione stabile e facciano parte del gabinetto è un colpo per il procuratore».

Ti potrebbero interessare anche:

Bambino di 18 mesi sbranato dai cani a Siena
Tosi in campo per la candidatura in Lega, sfida con Bossi
Seedorf, tante falsità, non voglio il posto di Galliani
FMI rialza le stime dell'Italia, può fare anche meglio della Germania
Alla Camera riparte l'iter delle riforme, M5S incontrano Mattarella
Dl Dignità, via libera alla Camera con 312 sì



wordpress stat