| categoria: sanità, Senza categoria

Eterologa, Montaldo(Liguria): ci sarà un ticket in base al reddito

Il ticket che le coppie sterili dovranno pagare per sottoporsi alla fecondazione eterologa verrà stabilito in base al reddito. Lo dice l’assessore regionale alla Salute della Liguria, Claudio Montaldo, rivelando un aspetto della discussione avvenuta ieri durante la Conferenza delle Regioni.
Il costo del ticket sarà identico in tutte le Regioni, per evitare le migrazioni, e potrebbe essere diviso per più fasce di reddito. «Verrà definita entro dicembre con il Governo la copertura economica e nelle prossime settimane, previa consultazione con le altre regioni, definiremo una quota di compartecipazione a carico dei cittadini sulla base del reddito», ha detto Montaldo. Il presidente della Liguria, Claudio Burlando, ha sottolineato che le norme sulla fecondazione eterologa sono state fatte per «evitare alle coppie di dover andare all’estero sostenendo costi pesanti. Mi pare evidente che la compartecipazione alla spesa dei cittadini non dovrà essere elevato per consentire anche alle coppie sterili che non hanno possibilità elevate di avere un figlio». Burlando ha aggiunto che «ora ci sarà un confronto con il Governo affinchè l’eterologa venga inserita nei livelli essenziali di assistenza».

Ti potrebbero interessare anche:

Casini lancia Giulia Bongiorno per il Lazio, Pdl in alto mare
Sotto elezioni anche i disabili servono. Bersani: al sociale mi ci metterò io
MOLISE/ Indennità medici di base, indagati il sindaco di Larino e i vertici dell'Asrem
ANALISI/ Serve il rilancio dei porti del Sud. Il possibile ruolo della Cpd
Extracomunitario ucciso in Puglia durante un tentativo di furto
Roma, auto travolge uno scooter su via Nazionale: morto ragazzo di 25 anni



wordpress stat