| categoria: turismo

La Certosa di Pisa in testa ai ‘Luoghi del cuore’

La Certosa di Calci (Pisa), nota anche come la Certosa di Pisa, con quasi 21 mila preferenze è largamente in testa alla classifica della campagna del Fai ‘I luoghi del cuore’. Alle sue spalle, staccata di oltre 12 mila voti, c’è la chiesa di Sant’Agnello di Maddaloni (Caserta) e piùi ndietro ancora con quasi 7 mila voti il convento dei frati cappuccini di Monterosso al mare (La Spezia). Sono i primi risultati della classifica generale del censimento 2014 ufficializzati dal Fai.

Fondata nel 1366, è uno dei monasteri certosini più importanti d’Italia, un complesso monumentale di grandissima rilevanza immerso nel verde della Val Graziosa, nel territorio del Comune di Calci a una manciata di chilometri dal capoluogo ed è il complesso monumentale più visitato dai turisti dopo piazza dei Miracoli e la Torre pendente. La collocazione appartata ne consentiva l’isolamento dal resto del mondo imposto dalla regola dell’ordine certosino, fondato da San Bruno nel 1084, e dopo la sua santificazione del 1623 il convento fu profondamente rinnovato e trasformato nella magnifica residenza barocca ricca di affreschi, marmi sontuosi, delicati stucchi e arredi preziosi che è tuttora visibile, anche se il complesso necessita di profondi intervento di restauro finora rinviati dallo Stato permancanza di risorse finanziarie.

Ti potrebbero interessare anche:

Resta da festeggiare la Befana. In mille piazze italiane
Seychelles, eco-maratona al via
Hotel italiani tra i più cari d'Europa. Nel Belpaese il 56% è a 3 stelle
Vamos a tapear nei mercati più belli di Spagna
Vacanze da paura, vendesi castello completo di fantasma e tesoro
Pompei, riapre la Casa dei Vettii



wordpress stat