| categoria: In breve, Senza categoria

Sex tape in rete con Cameron Diaz, la cronaca è film

2 SET – Una coppia sposata da anni che per rianimare il rapporto decide di autoriprendersi in un video hot, che involontariamente finisce in rete. Cameron Diaz e Jason Segel sono una coppia vittime degli imprevedibili scherzi delle nuove tecnologie in ‘Sex Tape – Finiti in retè (in sala dall’11 settembre), un film mai così di attualità – proprio mentre in queste ore prosegue senza sosta il lavoro di Fbi e Apple alla ricerca della ‘fallà che ha portato al furto di immagini di alcuni account su iCloud da parte di un hacker che ha pubblicato foto di un centinaio di celebrità nude (tra cui Jennifer Lawrence, Kim Kardashian, Rihanna e Hillary Duff) su alcuni social media compreso Twitter. La commedia distribuita in 300 copie da Warner Bros Entertainment Italia, è diretta da Jake Kasdan, racconta della vita di coppia e dei modi utili a rianimare un rapporto che rischia la monotonia. L’idea del film nasce proprio dalla volontà di mettere in scena una storia che potesse contemporaneamente essere una commedia sexy, dai toni vivaci, e una commedia romantica: «Sapevamo di avere un soggetto che avrebbe funzionato, una coppia sposata e ancora innamorata che decide di sperimentare qualcosa di eccitante e poi si scatena l’inferno – ha spiegato il produttore Jason Blumenthal – Cosa c’è di più divertente e piacevole che guardare un film su un marito e una moglie costretti ad affrontare una serie di sfide, in particolare quella che riguarda il recupero di un loro video hot molto privato, e che malgrado tutto si ritrovano sempre più innamorati uno dell’altra?». Cameron Diaz, al suo secondo film con Jason Segel che ha contribuito anche alla stesura della sceneggiatura del film, esibisce ancora una volta le sue doti più apprezzate, ironia e spontaneità utili anche nelle scene più «delicate»: «Considerando che era un film in cui ci saremmo spogliati, è stato importante il fatto che fossimo a nostro agio, io mi sentivo assolutamente sicura e nello stesso tempo mi sono divertita molto – ha spiegato l’attrice – Potevamo scoppiare a ridere e divertirci con quello che facevamo e nello stesso tempo raccontare la storia di queste due persone che si amano davvero. Non abbiamo cercato di scandalizzare solo per il gusto di farlo. Annie e Jay fanno delle cose un pò folli che non avrebbero mai creduto di fare e lo fanno con la persona che li fa sentire protetti. Ed è così che mi sono sentita con Jason, era l’unica persona con cui avrei potuto farlo».

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Serie A - Il Sassuolo riparte da Di Francesco
Cambogia, selfie nudi vicino al tempio buddista: espulsi tre francesi
Aereo caduto, Lubitz informò la compagnia della depressione
Google lavora al telefono che "riconosce" i volti
Maltempo, allerta rossa domani in Liguria per forti temporali
Risanamento sostenibile dell'ambiente. Master di Ca’ Foscari e Remtech Expo



wordpress stat