| categoria: gusto

Alatri, arriva la “Fiera delle Cipolle”

La fiera della cipolle, che si svolge ad Alatri il 7 Settembre di ogni anno, rappresenta una delle più antiche e tradizionali manifestazioni del centro storico di Alatri (FR). Essa testimonia la vivacità e la continuità della agricoltura tradizionale delle nostre campagne. Tutto il centro storico viene invaso da coloratissimi e pittoreschi banchi che espongono oltre alle classiche cipolle, nelle loro diverse specie, anche agli, peperoncini, legumi secchi, miele, formaggi, olio, vino etc.

La fiera delle cipolle rappresentava anticamente il primo importante mercato ortofrutticolo dopo l’estate e segnava l’avvio di un nuovo ciclo della vita cittadina e dell’attività agricola del suburbio. Ancora oggi rappresenta per i residenti e per i turisti presenti in città l’occasione imperdibile di fare scorta di prodotti genuini e di avere un contatto diretto con una forma di agricoltura che sa di antico, senza perdere di vista il proprio futuro.

Da oltre due secoli la fiera delle cipolle, anche nel suo significato culturale e religioso (la fecondità e la generosità della terra), protraendosi fino a notte inoltrata, si inserisce nella festa della “Madonna della Libera” (8 Settembre), venerata nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Maggiore, anche come compatrona della città di Alatri.

Anche quest’anno l’Assessorato alla Cultura del Comune di Alatri è fortemente determinato a valorizzare ulteriormente la manifestazione, riproponendo la formula “Degustazioni e Musica in Piazza”. E così anche nell’edizione 2014 della Fiera delle Cipolle, nella giornata di Domenica 7 Settembre, così come organizzato negli ultimi anni, la tradizionale Fiera sarà affiancata in Piazza Santa Maria Maggiore da:
•stand espositivi di prodotti tipici con l’intervento delle aziende della città e della provincia;
•degustazioni di prodotti a base di cipolla (Pane, Pizza, Dolci, Composta, Marmellata), a dimostrazione della versatilità di questo elemento nella nostra tradizione alimentare, con l’intervento di alunni e docenti dell’Istituto Alberghiero di Fiuggi;
•degustazioni di altri prodotti locali, quali formaggi, salumi, vino, dolci, etc., offerti da laboratori ed aziende del territorio.

Ti potrebbero interessare anche:

Diecimila bistecche alla grande grigliata di Maccarese
Degustazioni in barca sul lago di Bolsena
Farinetti (Eataly): 'Con il 'Progetto Fico' a Bologna nasce la Disney World del cibo'
Da Carosino tour europeo delle fontane del vino
Eataly apre a Mosca, è il secondo negozio più grande al mondo
Birra del Borgo day 2017, in pista dal 1 al 4 giugno



wordpress stat