| categoria: politica, Senza categoria

PD/ Renzi, non c’è tempo per litigare, propongo una segreteria unitaria

Il Pd ha un sacco di cose da fare e non può permettersi di perdere tempo a litigare». Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi alla Festa dell’Unità, che, ricordando che venerdì verrà nominata la nuova segreteria, ha detto che la vorrebbe «unitaria». «Rispetto» per chi non dovesse essere d’accordo con questo auspicio, ha detto Renzi, avvertendo però: «Sia chiaro che se qualcuno vuole la rivincita deve aspettare il novembre 2017, ma se vuole lavorare lo può fare da domani perché l’Italia è più grande delle nostre divisioni». La premessa di Renzi, affontando le questioni interne, è stata che «in un partito del 41% il segretario non pensare di fare da solo» ma che nello stesso tempo è impensabile che ciò che non fa lo si deve al fatto che qualcuno si mette di traverso: insomma, «non si può pensare che c’è chi ha il diritto di veto».

Ti potrebbero interessare anche:

Rihanna-Chris Brown, siparietto romantico in tribunale
IL PUNTO/ Il cavaliere non arretra e spiazza Alfano
Legge elettorale, pressing del Colle, ma al Senato il doppio turno va Ko
EDITORIA/ Lo Stato paga i debiti della vecchia Unità?
Rottura tra Pd e Si, alleanze per le amministrative a rischio
Zingaretti mette alla frusta Ama: "Roma pulita in sette giorni"



wordpress stat