| categoria: sport

“Cordata romana, sette milioni di dollari per trattare il Bologna

Prima della clamorosa nota rossoblù sulla ricapitalizzazione da parte di Massimo Zanetti, il gruppo romano Iris, guidato dall’ex sindaco di Como, Giordano Bruni, da Pietro Montaquila e da Cristina Russo e che ha tra i soci finanziatori la società quotata a Vienna GDiamonds, era intervenuto per sottolineare di aver versato lunedì titoli bancari per sette milioni di dollari, pari a 5,25 milioni di euro, al notaio Stefano Ferretti così come richiesto dal presidente del Bologna Calcio, Albano Guaraldi, per iniziare la trattativa della vendita della società. Russo, parlando con l’ANSA, aveva spiegato che «nei primi di ottobre sono pronti a versare altri nove milioni di dollari in modo da arrivare a un totale di 16 milioni per ricapitalizzare il Bologna Fc». Nonostante questo, la cordata alternativa a quella dell’avvocato americano Joe Tacopina (che ha versato in un conto bancario un milione di dollari) non ha avuto «nessuna risposta da Guaraldi e dal suo staff. E questo nonostante abbiamo rispettato tutte le condizioni richieste dalla società. Abbiamo un progetto chiaro, l’abbiamo illustrato in una lettera aperta, vogliamo capire se ci siano disparità di trattamento. Siamo persone serie e vogliamo fare bene al Bologna».

Ti potrebbero interessare anche:

Ci sono anche i piccoli rossoneri di Pippo Inzaghi. Trionfo nella Scopigno Cup
Incredibile, Trapattoni conteso in Africa. Lo vogliono tre nazionali
CALCIO MERCATO/ Real ripensa a Falcao, la Juve torna su Rabiot
NAZIONALE/ Conte, faccio il sarto con l'abito che ho
Coppa Italia, due magie di Bacca e il Milan respira
La Samp fa tutto da sola, l'Empoli si tiene il pareggio



wordpress stat