| categoria: attualità

Ebola. Casi sospetti in Europa, in Francia, Macedonia e Germania

Allarme rientrato per un caso sospetto in un edificio a nord-ovest di Parigi, nel sobborgo di Cergy-Pointoise. In Macedonia il ministro parla della morte sospetta di un cittadino britannico, notizia poi smentita dalle autorità. Ricoverato in Germania un uomo che avrebbe contratto il virus in LiberiaCresce l’allarme Ebola in Europa e la paura del contagio. Le autorità francesi hanno isolato un edificio a nord-ovest di Parigi, nel sobborgo di Cergy-Pointoise per un caso sospetto. Un allarme poi rientrato. L’edificio della Direzione dipartimentale degli affari sanitari e sociali era stato isolato a causa di un cittadino della Guinea che presentava sintomi molto simili a quelli causati dal virus.

“Dopo le verifiche del caso l’allarme è rientrato e la gente è uscita dall’edificio”, ha comunicato il prefetto. Ad allertare i soccorsi un medico presente sul posto che ha notato sintomi preoccupanti di quattro persone tornate dalla Guinea. Creato subito un perimetro di sicurezza e circa 60 persone sono state isolate.

Una segnalazione anche in Macedonia. Il ministero della Salute macedone ha confermato la morte sospetta di un cittadino britannico. Il ministero ha riferito inoltre che l’uomo proveniva dalla Gran Bretagna. Poi è arrivata la smentita delle autorità. L’uomo, hanno detto, è morto per un altro virus. La vittima, è stato precisato, aveva febbre alta e emorragie interne, ma non i sintomi tipici di ebola. I responsabili sanitari a Skopje hanno intensificato la vigilanza, e la polizia ha bloccato a scopo precauzionale l’hotel dove il britannico abitava.

In Germania intanto sarebbe arrivato un uomo infettato dal virus in Liberia; è ricoverato in ospedale a Lipsia.

Ti potrebbero interessare anche:

In fuga dopo un furto da 50 euro: travolta e uccisa ragazza
Tangenti, opposizioni all'attacco. Maroni vada via
Rabbia a Colonia, dopo le aggressioni ora nel mirino c'è la polizia
Terremoto in Campidoglio, Giunta Raggi nel caos. Fuori in cinque
Scuole chiuse sine die a Leonessa dopo sos Grandi rischi
Coronavirus, altri 542 morti in Italia. Ma più guariti e meno ricoveri



wordpress stat