| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

La Regione stanzia 21 milioni per il rinnovo tecnologico in Asl e ospedali

La Giunta regionale mette in campo 21 milioni di euro per rinnovare il parco tecnologico di Asl e ospedali del Lazio. La delibera sarà approvata dall’esecutivo nella riunione in programma la prossima settimana. Il provvedimento punta ad avviare un processo di ammodernamento della dotazione tecnologica in uso nel sistema sanitario regionale anche in considerazione di quanto emerso dalla prima ricognizione di questo genere effettuati negli ultimi 10 anni. Il censimento ha contato 73mila e 201 macchinari utilizzati ogni giorno nella sanità del Lazio con una età media di 9 anni. I 2.136 macchinari ad altissima tecnologia come acceleratori lineari, pet, risonanze magnetiche, tac sono in servizio da più di otto anni. L’età media delle macchine in uso sale a oltre 9 anni nel caso di ecografi ecodoppler, ecocolordoppler e tutta la tecnologia classificata a media e bassa complessità che conta circa 70mila apparecchi, mentre schizza a oltre 13 per quanto riguarda le 1.642 unita di accessori come, per esempio, i monitor. – Con i 21 milioni distribuiti in ragione di un milione a struttura rappresentano la prima tappa di un percorso che si pone l’obiettivo subito di evitare disfunzioni e sprechi. In base ai dati forniti dalle Aziende l’attuale dotazione di attrezzature produce una media guasti che va dai 55 ai 356 l’anno. «Quello che adottiamo è un intervento di fondamentale importanza per rinnovare radicalmente la platea di attrezzature in servizio nei nostri ospedali, reparti, ambulatori – dice il presidente Nicola Zingaretti – lo stanziamento di queste importanti risorse sul bilancio 2014 permette di avviare un piano di rinnovo che ci viene chiesto dalle Asl, dagli operatori e che dobbiamo ai cittadini del Lazio. Non possiamo più rimandare, torniamo ad investire eliminando sprechi per produrre una sanità migliore. Questi 21 milioni sono la prima tappa di un percorso che porterà nei nostri ospedali attrezzature più moderne e tecnologicamente avanzate».

Ti potrebbero interessare anche:

MONDIALI PARACICLISMO/ Trionfo azzurro, oro per Mazzone e Zanardi
RAI/ L'Usigrai si sfila dallo sciopero?
Arriva l'insalata coltivata in fondo al mare
Autogrill entra nelle stazioni olandesi, previsti 60 milioni di ricavi
Unioni Civili/ Sherpa al lavoro sulla soluzione, ma scatta l'allarme dei tempi
SESTRIERE/ Sciatore sbatte su barriera, morto



wordpress stat