| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

TRIDENTE/ I residenti processano Marino,

«Non hai ascoltato le nostre esigenze». Le associazioni dei residenti del Tridente, seppur contente del progetto di pedonalizzazione, salgono in Campidoglio per incontrare il sindaco di Roma Ignazio Marino. Una riunione, questa mattina, in cui gli abitanti interessati dalla novità della mini-Ztl hanno esposto al primo cittadino le loro perplessità ma anche la speranza che ci sia in futuro ‘tolleranza zerò e rispetto delle regole. «Siamo d’accordo con il progetto in generale ma abbiamo fatto presente al sindaco Marino che l’intervento è iniziato senza tenere conto delle esigenze dei residenti – spiega Roberto Tomassi del Coordinamento residenti città storica – Noi siamo stati poco considerati rispetto ai commercianti. Abbiamo chiesto che si rafforzi la collaborazione tra associazioni e amministrazione per sistemare gli aspetti del progetto che non vanno. Non siamo scesi nei dettagli ma ad esempio una problematica esposta a Marino riguarda le tipologie di soggetti che possono accedere al Tridente: è una platea troppo ampia. Se deve essere un’isola ambientale allora devono essere di meno». «Ci sono stati due incontri con le associazioni e sono andati bene – dice la presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi – La visione del Tridente tra queste associazioni e il sindaco è la stessa. Il problema è la paura di come questo viene applicato. I residenti hanno sottolineato che se non si mettono le telecamere in entrata ed uscita questo diventa un gran casino. Quello del Tridente è un progetto ambizioso e difficile da attuare. Non è un caso che lo inizia Rutelli e poi non viene mai applicato. I residenti quindi hanno chiesto che ci sia tolleranza zero e controlli perchè nella confusione hanno paura che a rimetterci siano solo loro

Ti potrebbero interessare anche:

Tessere "piene" e file n ei Municipi, caos a Roma
Censis, è boom di stranieri: sono il 12,7% a Roma
CONFESERCENTI/ A Pasqua cinque milioni di viaggiatori in meno, -35% spesa a tavola
Firenze: coppia trovata morta in auto, ipotesi omicidio-suicidio
Primo maggio, scontri tra polizia e centri sociali a Torino
RIFIUTI: CAUDO (MUNICIPIO III-ROMA), A TALENTI SITUAZIONE DRAMMATICA



wordpress stat