| categoria: Dall'interno

ANCONA/ Si getta dal balcone di casa, depresso per la figlia disabile

Un uomo sulla sessantina si è gettato questa mattina intorno alle 9 dal balcone della sua abitazione al quinto piano di una palazzina ad Ancona. Dai primi accertamenti, svolti dai carabinieri, sembra che l’uomo soffrisse per le condizioni di una figlia disabile e che non abbia retto allo sconforto. Il pm di turno, Paolo Gubinelli, ha disposto l’immediata restituzione della salma ai familiari.

Ti potrebbero interessare anche:

NAPOLI/ Quindicenne avvolto dalle fiamme, è grave
XYLELLA/ Commissario Ue in Puglia, ulivi vanno abbattuti
La Balzerani presenta un libro, militanti di Fratelli d'Italia si presentano con una Renault rossa
Sorpresa Telepass: il canone raddoppia da gennaio
Neonato morto, a Brescia indagati i medici
SINDACO ORLANDO NOMINA PALESTINESE ASSESSORE A CULTURA



wordpress stat