| categoria: esteri

Nigeria, altre 60 ragazze rapite dai terroristi del gruppo islamico Boko Haram

Secondo l’agenzia missionaria Misna, almeno 60 altre ragazze sarebbero state rapite in Nigeria, nella regione di Adamawa nel nord est del Paese dal gruppo islamico jihadista Boko Haram: 40 sono di Waga Mangoro e altre 20 di Grata. Fonti locali hanno confermato che l’area era da circa due mesi sotto il controllo dei ribelli.

«Abitanti di Wagga – riferisce Misna in un dispaccio di stamattina – hanno detto che un centinaio di Boko Haram fortemente armati sono entrati nel villaggio e hanno cominciato a sparare, bruciando case e negozi. Hanno ucciso due uomini e portato via le ragazze. I ribelli si trovano ancora nell’area. Questo ulteriore rapimento mette in dubbio le trattative tra il governo di Abuja e i ribelli per il rilascio delle 200 ragazze di Chibok rapite lo scorso aprile». Le trattative, nei giorni scorsi, avevano aperto la speranza di uno spiraglio.

Ti potrebbero interessare anche:

GRAN BRETAGNA/ La chef della tv Nigella Lawson sotto accusa: 'Ho fatto uso di cocaina e di cannabis'
Aborto, donne spagnole chiedono "asilo" alla Francia
La Turchia a un bivio, al voto fra veleni e scandali
Isis, nuovo video choc: giustiziato un tunisino
Usa: +271 mila posti di lavoro, disoccupazione cala al 5%
Usa-Israele, Neatanyahu a Washington per superare crisi relazioni e pensare al post-Obama



wordpress stat