| categoria: politica, Senza categoria

Dismissioni, altri sedici immobili del Demanio in vendita

Altri sedici beni tra immobili e terreni di proprietà dello Stato sono messi in vendita dall’Agenzia del demanio. Il patrimonio parte da una base d’asta complessiva di 22 milioni e 600mila euro. Si tratta del terzo bando unico del 2014, on line su www.agenziademanio.it. Il portafoglio comprende terreni, edifici, palazzi storici, ex caserme, ex carceri, ex forti in 10 regioni italiane, prevalentemente in centri urbani medio-piccoli.

È caratterizzato da immobili per investimento, convertibili e ristrutturabili attraverso operazioni di sviluppo immobiliare e riqualificazione territoriale di breve-medio periodo. Si tratta quindi di opportunità di mercato rivolte a diverse tipologie di investitori, in particolar modo all’imprenditoria locale.

documenti
Avviso d’asta per la vendita di 16 beni di proprieta’ dello Stato

Sono due i beni in vendita in Lombardia: un ex rifugio antiaereo denominato «Galleria Tubolari – Ex Diurno», nel centro storico di Bergamo, che si estende a livello sotterraneo, e un immobile, nel Comune di Pralboino (Bs), con destinazione prevalentemente residenziale. L’ex rifugio antiaereo, «Galleria Tubolari – Ex Diurno», è ubicato nel centro storico del comune di Bergamo e si estende a livello sotterraneo sotto piazza Dante. Fa parte di un vasto programma di rifugi realizzati all’inizio degli anni ’40 nella città di Bergamo. L’immobile non fu mai utilizzato come ricovero e nel 1949 fu approvato il progetto per la riconversione in Albergo Diurno. Viene venduto a base d’asta di 1 milione e 270 mila euro.

Quattro beni sono in vendita in Abruzzo: un terreno di 25.000 mq nella periferia di Chieti con destinazioni residenziali e ricettive-commerciali; un complesso immobiliare, ex sede di un conservatorio e di una scuola, e un ampio terreno con annessi fabbricati per una superficie di 8.474 mq, entrambi a Pescara; un ex carcere situato nel Comune di San Valentino in Abruzzo Citerione (Pe). Un altro ex carcere è in vendita in Calabria, nel Comune di Rossano, in provincia di Cosenza. In Piemonte, nel Comune di Agliè (To) sono invece proposte al mercato due residenze nobiliari con destinazioni d’uso turistico-ricettive, commerciali e residenziali: Palazzo Pavignano e Palazzo Birago, con vista sul Castello di Agliè. In Friuli Venezia- Giulia in vendita c’è un’ex caserma della Guardia di Finanza con annessi alloggi di servizio nel Comune di Pontebba (UD). In Emilia Romagna, a Ravenna, invece, il bene offerto al mercato è un terreno di 3.900 mq con un fabbricato «Ex Colonia», appartenente all’Aeronautica militare. Nelle Marche, nel Comune di Falconara Marittima (An), è in vendita un’ampia area con annessi fabbricati, originariamente utilizzata per attività logistiche a servizio dell’aeroporto militare. Sempre in provincia di Ancona, a Loreto di nuovo in vendita anche Casa Nappi, l’immobile a destinazione residenziale, con potenzialità di sviluppo turistico- ricettivo, vista la vicinanza al Santuario Mariano di Loreto.

Proposto nuovamente al mercato con questo bando, inoltre, è il grande complesso dell’Ex Convento S. Domenico Maggiore Monteoliveto a Taranto, realizzato nella prima metà del 1600. «La superficie catastale è di circa 3.842 mq ed è in pessime condizioni di manutenzione e conservazione. Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha dichiarato l’immobile di interesse storico-artistico» si legge nel bando. Viene venduto con una base d’asta di 664.000 euro. Anche il Forte Pianelloni a Lerici, in Liguria, viene riproprosto al mercato. Esso comprende diversi edifici, terreni e una fortificazione ed inoltre la porzione di un palazzo ad uso ufficio nel centro storico di Firenze, in Toscana. Il prezzo della base d’asta è di 850.000 euro. Per partecipare alla gara, che prevede offerte segrete e vincolanti, è necessario inviare, entro le ore 16 del 1° dicembre 2014, un’offerta economica corredata della documentazione necessaria agli uffici delle Direzioni Regionali competenti per ciascun lotto. Il giorno successivo, alle ore 10, una Commissione di gara, appositamente costituita, valuterà la conformità delle offerte pervenute. I beni verranno aggiudicati a chi presenterà l’offerta economica più alta, che dovrà essere pari o superiore rispetto alla base d’asta prevista dal bando. Le informazioni dettagliate sul bando di gara e sui beni in vendita sono consultabili su www.agenziademanio.it nella sezione Gare, Aste e Avvisi – Vendita beni immobili.

Ti potrebbero interessare anche:

Monti perde l'aplomb e attacca gli avversari. Grillo? Devastante
Grazie Papa, per Federalberghi è stata una boccata d'ossigeno da 50 milioni
FOCUS/ Riforme, si riparte dall'art. 3. Ancora 2700 emendamenti
Sondaggi: M5S frena, Pd verso il ballottaggio?
Il capogruppo grillino e l'auto blu, che figuraccia
I finanziatori di Renzi sotto tiro



wordpress stat