| categoria: politica

Renzi: ‘Vogliamo occupazione, ma non delle fabbriche’

“Non bastano sei mesi, ma certo già la prossima primavera vedremo il Paese ripartire, dopo troppo tempo di palude e di stagno”. Lo dice Matteo Renzi a “Oggi”, in una intervista in occasione del 75/o del settimanale.

“Ci siamo dati come governo – ricorda il premier – un orizzonte di mille giorni, per dire che le riforme di cui abbiamo bisogno sono profonde e coraggiose e non per guadagnare tempo. Ma i cambiamenti che abbiamo messo in campo e che stiamo realizzando, dal lavoro alla giustizia, dall’economia, con la più straordinaria riduzione di tasse della storia, al ridisegno delle nostre istituzioni, cominceranno presto a dispiegare i loro effetti”.

“La nostra corsa la dobbiamo fare sulla Germania, sul gruppo di testa, e non sul fanalino di coda. Vedo un futuro all’altezza della nostra ambizione”, ha detto ancora il premier intervistato dal settimanale “Oggi”.

“Vogliamo tenere aperte le fabbriche e non occuparle, perché l’occupazione di cui hanno bisogno i nostri lavoratori non è quella che minaccia il sindacato”, ha spiegato ancora Renzi.

E sulle voci di un ritorno alle urne nel 2015: “No. Si vota nel 2018”, ha risposto al settimanale il presidente del Consiglio.

“Non penso alla politica come a una condanna a vita, come una professione buona per tutte le stagioni. Penso sia una passione, un servizio e un impegno. Che è a tempo come responsabilità, per cui tra qualche anno mi vedo magari a fare qualcos’altro. Ma prima c’è da cambiare l’Italia. Cosa vorrei si dicesse di me nei libri di storia? Preferirei che si dicesse nei libri di geografia che l’Italia è tornata sulla mappa”: così, ancora, il premier a “Oggi”.

Ti potrebbero interessare anche:

Standard&Poor's, Moody's e Fitch hanno danneggiato l'Italia? La Corte dei Conti sta indagando
Rai Tre, la Bignardi si difende: "Io renziana? Tutte sciocchezze"
Renzi, edizione speciale della Leopolda, si apre con il terremoto
Padoan blinda l'ad Consip Marroni, non si contempla decadenza
ALITALIA: BOLDRINI, NESSUN FAVORITISMO SU MIO POSTO A BORDO
CONTE OFFRE 2,04. UE,PASSI AVANTI MA NEGOZIATO CONTINUA



wordpress stat