| categoria: sanità

Visite odontoiatriche gratis per tre giorni in centro pubblici italiani

Tre giorni dedicati al benessere di denti e bocca, con visite gratis nelle strutture pubbliche italiane di odontoiatria e chirurgia maxillo facciale, dai controlli per i malati cronici alla prevenzione dei tumori. È l’iniziativa ‘La salute in boccà, organizzata dall’associazione dei primari di odontoiatria e chirurgia maxillo facciale (Cipooocmf), in programma dal 13 al 15 novembre negli ambulatori e nei reparti odontoiatrici degli ospedali, nei centri di cooperazione sanitaria e nei nosocomi militari. Obiettivi: informare i cittadini sulla salute del cavo orale e sulle malattie collegate, individuare eventuali patologie e proporre una rete assistenziale odontoiatrica. Oltre al controllo, saranno offerte indicazione sugli stili di vita corretti, dalla sana alimentazione al ‘nò al fumo, per ridurre i rischi di tumore della bocca. E in caso di necessità i pazienti con problemi importanti saranno inseriti nelle liste di attesa, a seconda delle priorità legate alla patologia rilevata. Per le donne in gravidanza, inoltre, è previsto il ‘bollino rosà per garantire un percorso agevolato. Nel corso delle visite, inoltre, sarà compilato un questionario di valutazione dello stato di salute della bocca, che permetterà ai medici, alla fine dell’iniziativa – spiegano i coordinatori Alessandro Nisii, direttore della Chirurgia maxillo facciale dell’ospedale San Filippo Neri di Roma, e Francesco Riva, direttore della Chirurgia odontostomatologica dell’ospedale Eastman di Roma – di avere un quadro preciso, in modo da valutare i rischi, sia della salute orale dei partecipanti sia di quanto si controllano. Le informazioni aiuteranno medici anche a capire come gli italiani si rapportano con le strutture odontoiatriche pubbliche. I dati, poi, saranno elaborati poi da un centro nazionale operativo. Le visite gratuite saranno possibili dalle 8 alle 20 in tutte le strutture che aderisco all’iniziativa e nei diversi centri sono previsti forum dove ‘L’esperto rispondè al cittadino.

Ti potrebbero interessare anche:

Staminali: Vannoni, oggi consegno il protocollo all'Istituto Superiore di sanità
ABRUZZO/ Riprende l'iter del nuovo ospedale di Avezzano, a Tagliacozzo riapre il 3° piano
Malati a terra a Nola, sospesi dirigenti sanitari dell'ospedale
Siciliano di 41 anni, il quarto caso di decesso da morbillo dall'inizio dell'anno in Italia
Nuovo ministro, nuova sanità. E si volta pagina davvero
CORONAVIRUS/ Nella Marsica i privati collaborano con posti letto, l'Ini di Canistro attiva la rianim...



wordpress stat