| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

In stato confusionale”evade” per 24 ore dall’ospedale. Rintracciato

E’ durata ventiquattro ore la “evasione” di Riccardo Pazzagli, 55 anni, ricoverato alla Fondazione S.Lucia, in via Ardeatina, per un periodo di riabilitazione post-ictus. L’uomo, in stato confusionale e con problemi di orientamento, era privo di documenti e aveva addosso una magia e un paio di pantaloni della tuta. E’ stato rintracciato nel pomeriggio dalle forze dell’ordine che hanno dato vita ad una grande caccia all’uomo. E’ di nuovo tranquillo nella sua stanza e non ricorda nulla di quanto accaduto. Alle ricerche hanno partecipato cinque squadre dei vigili del fuoco, tra cui Ucl, Saf, Tas, Unità cinofile, una squadra a terra e un elicottero. cure riabilitative dopo aver avuto un ictus. Viste la particolari condizioni del paziente la direzione dell’ospedale aveva acconsentito al ricovero solo a condizione che fosse sotto la custodia stretta dei familiari. Ad accorgersi della sua assenza è stata la moglie che non trovandolo più in stanza ha dato l’allarme.

Ti potrebbero interessare anche:

Atac: multe a portoghesi,aumento del 16%
SICILIA/ Compravendita di voti nel 2012, arrestati due deputati regionali
OBESITA'/ In Italia il più alto tasso europeo tra i bambini
Festa di Roma, un festival ridotto ma di qualità
ANALISI/ Ostia, E ora punto e a capo
Incidente a Corso Francia: due sedicenni investite e uccise



wordpress stat