| categoria: esteri

NIGERIA/ Boko Haram occupano Chibok, la città delle 200 studentesse rapite

I militanti jihadisti di Boko Haram hanno occupato Chibok, la città della Nigeria nord orientale teatro del rapimento delle 200 studentesse che ha indignato l’opinione pubblica internazionale. Lo riferisce la Bbc.Secondo quanto riferisce l’agenzia online Sahara Reports, i militanti jihadisti sono entrati sparando in città la notte scorsa e si sono diretti verso il centro, dove hanno annunciato che Chibok farà parte del loro califfato islamico. Il sito The Cable riferisce che vi sono stati scontri con soldati e vigilantes armati che difendevano la città. Si parla di diversi morti e di migliaia di persone in fuga dalla città. Chibok, nello stato di Borno, è nota per il rapimento di oltre studentesse dal dormitorio di un collegio a metà aprile. Il governo nigeriano aveva recentemente annunciato che era stato concordato un cessate un fuoco ocn Boko Haraam, grazie al quale le ragazze sarebbero state liberate. ma il gruppo islamista ha smentito, dichiarando che le giovani rapite sono state sposate agli jihadisti.

“La situazione è terribile, così terribile che non sappiamo neanche dove sono i nostri familiari. Mi sono rifugiato nella boscaglia vicino a Damboa (un villaggio dell’area ndr.), ha raccontato Simeon Bala, un abitante di Chibok, raggiunto al telefono dall’agenzia stampa cinese Xinhua. L’uomo ha detto che gli jihadisti hanno raso al suolo diverse case della città.

Ti potrebbero interessare anche:

Morsi rifiuta l'ultimatum, sette morti negli scontri tra opposte fazioni
Libia, a Bengasi si combatte in strada: decine di morti e feriti
Isis decapita e crocifigge 8 ribelli siriani
GIAPPONE/ Abe rivince le elezioni e blinda la Camera
Raid Usa in Somalia, ucciso il regista della strage di Nairobi
Usa-Cuba, atteso per oggi l'annuncio sulla riapertura delle ambasciate



wordpress stat