| categoria: In breve, Senza categoria

EDITORIA/ Da Rds a Ies Tv, licenziamenti a pioggia nell’emittenza privata

Piovono licenziamenti sull’emittenza privata nazionale e locale. Nel giro di due settimane cinque colleghi sono stati messi alla porta con diverse motivazioni. A RDS proprietà della famiglia Montefusco, dopo il licenziamento del collega Paolo Del Dosso, è toccato alla collega Alessandra Rotolo e ai colleghi Pierfrancesco Pasquali e Guido De Santis, a IES TV, del gruppo Garofalo, sono stati cacciati Roberta Feliziani (Fiduciario di redazione) e Stefano Borelli(Direttore di IESTG). “Sono tutti episodi gravissimi – afferma Paolo Butturini, segretario della Asr – legati da un comune denominatore: il disprezzo delle regole e della professione giornalistica. Con la scusa della crisi o, nel caso di RDS di azioni disciplinari, si sta mutando geneticamente il panorama dell’informazione radiotelevisiva privata. Un settore alla deriva in cui imprenditori improvvisati e con altri scopi, o privi di scrupoli e allergici alle norme, dopo aver lucrato per anni su una pioggia di finanziamenti pubblici, lasciano il campo o ristrutturano a danno della nostra categoria. Dove sono finiti gli “Stati generali dell’emittenza” promessi dal sottosegretario Giacomelli? L’Asr ha già attivato tutte le tutele legali e sindacali a favore dei colleghi. Ma non basta. Serve una forte iniziativa sindacale delle Associazioni e della Fnsi che pretenda il rispetto della dignità e delle professionalità. La FNSI chieda urgentemente un incontro al sottosegretario Giacomelli per arrivare a un confronto con le organizzazioni imprenditoriali del settore. Bisogna fermare la strage dei posti di lavoro che mortifica i giornalisti e contribuisce ad aggravare i bilanci dell’Inpgi”.

Ti potrebbero interessare anche:

Crack da 10 milioni, arrestati due imprenditori romani
L'inchiesta di Report accusa Tosi, "mafia in Comune a Verona"
BENZINA/ Da domani sciopero self, il 18 scatta la serrata
POTENZA/ Caso S.Carlo, licenziati due neurochirurghi
Sequestri a Sperlonga: sigilli a parcheggi e villette in costruzione
Picchia compagna incinta, marocchino arrestato a Padova



wordpress stat