| categoria: In breve

FISCO/ Maximulta alla compagnia Shipping (Ex Lloyd Triestino), che minaccia di lasciare l’Italia

La compagnia di shipping Italia Marittima, l’ex Lloyd Triestino ora parte del gruppo taiwanese Evergreen, ha comunicato ai sindacati che in caso di conferma di una sanzione fiscale da circa 60 milioni di euro sposterebbe la sede legale e le attività in un altro paese del’Unione Europea. La sanzione – sostengono i senatori del Pd Lodovico Sonego, Francesco Russo e Giorgio Brandolin, che oggi hanno incontrato i sindacati – «annullerebbe del tutto l’efficacia della Tonnage Tax, introdotta per consentire alla marineria italiana di non subire una indebita concorrenza fiscale da parte del naviglio che batte bandiera di altri stati comunitari nei quali la Tonnage Tax vigeva da molto tempo». I parlamentari hanno dichiarato che si attiveranno, anche nei confronti del governo, con lo scopo di assicurare una corretta applicazione della Tonnage Tax.

Ti potrebbero interessare anche:

Alllarme Europol, le mai dei narcos messicani sull'Europa
Gaeta, rischio frane, il sindaco chiude la spiagga dell'Arenauta
Fox entra nel mercato della birra, arriva la Duff dei Simpson
TV/ D'Amico in maternità, al suo posto Bonan
Obama recluta la Silicon Valley contro l'Isis
Grottaferrata è ufficialmente città



wordpress stat