| categoria: politica

Maltempo, Delrio: deroga a patto stabilità per i Comuni colpiti

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio e il capo della Protezione civile Franco Gabrielli sono arrivati in prefettura a Milano per il vertice straordinario sull’emergenza maltempo.
Oltre che il prefetto Francesco Paolo Tronca sono presenti il presidente della Regione Roberto Maroni, il sindaco Giuliano Pisapia, il presidente della Provincia Guido Podestà, gli assessori regionali alla Sicurezza Simona Bordonali e al Territorio Viviana Beccalossi, i sindaci degli altri capoluoghi lombardi.

Sostegno ai Comuni. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio «ha recepito e fatto proprio il documento contenente le proposte di Anci Liguria e ha manifestato l’impegno del Governo per dare un sostegno concreto ai Comuni liguri colpiti dall’emergenza meteorologiche», scrive in una nota l’Anci ligure.

Deroga alla legge. Tra i principali emendamenti alla Legge di Stabilità proposti dall’Anci la «riduzione degli obiettivi del patto di stabilità 2015 per gli interventi di somma urgenza e le spese sostenute per far fronte ai danni, esclusione dal patto di stabilità delle risorse provenienti da erogazioni liberali e donazione da parte di privati, cittadini e imprese, esclusione dalle riduzioni del Fondo di solidarietà comunale previste nel 2015, recupero dei fondi non utilizzati da precedenti eventi calamitosi».

Comuni più autonomi. Oltre alla possibilità per i Comuni di utilizzare i ricavi derivanti dall’alienazione di beni patrimoniali e lo stanziamento di fondi per la copertura dei mutui accesi dai Comuni alluvionati per attivare interventi di risanamento idrogeologico e ambientale, l’Anci ha chiesto di estendere il Fondo di garanzia alle piccole e medie imprese che hanno subito danni e la concessione di contributi a ristoro sui tributi locali.

I sindaci presenti alla riunione con il sottosegretario Graziano Delrio e il prefetto Franco Gabrielli si sono detti «fiduciosi che il sottosegretario riuscirà a mantenere gli impegni presi oggi davanti ai rappresentanti dei Comuni della Liguria, per far sì che il Governo adotti misure per noi necessarie e urgenti sia sui finanziamenti delle somme urgenze che sull’allentamento del patto di stabilità per opere legate ai progetti di messa in sicurezza del territorio». Lo scrive in una nota il vicepresidente di Anci Liguria e sindaco di Chiavari Roberto Levaggi».

«Quella rappresentata oggi è una situazione di disperazione dei Comuni e dei sindaci – ha aggiunto Rosario Amico, sindaco di Serra Riccò, comune sulle alture genovesi -. Noi chiediamo che il Governo non ci lasci soli e si impegni a far diventare legge questi emendamenti, così come li abbiamo proposti. Diversamente i sindaci non ce la possono più fare. È questo un momento cruciale, che potrebbe determinare una situazione di vero abbandono».

Ti potrebbero interessare anche:

Letta ad Atene per preparare 'la svolta' del 2014
Il Senato mette a dura prova il patto Pd-Fi, Boschi assicura la tenuta
Il Cavaliere incalza Renzi, serve una frustata sull'economia
TANGENTI/ Di Stefano presto sentito dal pm, rischia il processo
Scontro Pd-Fi sui tempi delle riforme.
PARTITI/ Rush finale per micro-donazioni via app e sms



wordpress stat