| categoria: Senza categoria, sport

Vince il Sassuolo, sprofondo granata tra i fischi

Floro Flores, il bomber del Sassuolo

Il Sassuolo apre la crisi del Torino. La squadra di Di Francesco compie l’impresa all’Olimpico: un colpo di testa di Floro Flores a tre minuti dalla fine regala agli emiliani tre punti meritati che danno continuità all’ottimo periodo che li vede imbattuti ormai da sei partite consecutive, mentre per il Torino si apre uno sprofondo granata fatto di fischi e contestazione che per la prima volta coinvolgono anche il presidente, Urbano Cairo. È stato un mezzogiorno da dimenticare quello vissuto oggi dal Torino contro il Sassuolo. I granata nel primo tempo hanno fallito anche un rigore con Sanchez Mino. È il terzo tiro dal dischetto sbagliato della stagione dopo quelli di Larrondo (Inter) ed El Kaddouri (Verona), e il quinto consecutivo se si tiene conto anche della stagione scorsa. Il palcoscenico va così al portiere neroverde Consigli, bravo a capire dove Sanchez Mino avrebbe indirizzato suo tiro. A parte la grande occasione dagli 11 metri, resta l’immagine di un Torino in calando, con poche idee, manovra impacciata, assenza quasi totale di incisività sotto porta se si esclude Quagliarella. La novità tattica proposta da tecnico Ventura (fuori Amauri, Sanchez Mino e El Kaddouri entrambi trequartisti in appoggio all’unica punta) non produce effetti. Il Toro non sembra digerire il cambio di modulo e stenta in fase di costruzione. Il Sassuolo al contrario è coraggioso con il tridente offensivo Berardi-Zaza-Sansone. Anche se – ad onor di cronaca – nel primo tempo la squadra di Di Francesco stenta in fase offensiva. Ma nella ripresa gli emiliani salgono di intensità e incisività, arrivando sul finale a trovare il gol-partita: sugli sviluppi di un angolo, al 42′ bel colpo di testa di Floro Flores libero di staccare in area indisturbato. Il Torino non c’è. Ventura prova a cambiare gli equilibri inceppati inserendo Farnerud al posto del più che spaesato Sanchez Mino, quindi Nocerino al posto di Vives. Ma la scossa non c’è, e sui granata piovono, impietosi, i fischi della Maratona. Nella settimana in cui il Toro è atteso prima dal Bruges in Europa League, poi dalla Juventus nel derby, per Ventura non è propriamente la situazione ideale. Per il Sassuolo, invece, la classifica sale a 15 punti. Soddisfatto Di Francesco: la sua squadra da tre partite non incassa gol.

Ti potrebbero interessare anche:

Grande Torino a San Siro, l'Inter si salva in extremis (2-2)
GB: pedofilia, arrestato noto showman tv Rolf Harris
Eterologa, Montaldo(Liguria): ci sarà un ticket in base al reddito
Us Open: trionfo Pennetta, "modo migliore per chiudere"
"Roma è una città paralizzata". L'ira dei costruttori. Giubileo, i cantieri sono un bluff...
Lazio in rimonta, superato anche l'ostacolo Atalanta



wordpress stat