| categoria: salute

Un milione e mezzo di anziani è malnutriti, quasi due milioni sono obesi

Un milione e mezzo di anziani sono malnutriti e 1,8 milioni obesi. È pensato in particolare per loro il decalogo sulla corretta alimentazione per la terza età, messo a punto da FederAnziani. Innanzitutto, una o due porzioni al giorno di latte o yogurt per assicurare un adeguato apporto di calcio, consigliano gli esperti dell’advisory board internazionale riunito dalla federazione e coordinato da Michele Carruba, direttore del Centro Studi e Ricerche sull’Obesità dell’Università degli Studi di Milano. Non rinunciare poi a due porzioni al giorno di alimenti ad elevato apporto di proteine di maggiore valore biologico, ovvero carne pesce latte uova e formaggi. In alternativa è possibile sostituirle con legumi due/tre volte a settimana ma combinandoli con i cereali nel primo piatto. In generale, anche per gli over 65, gli esperti consigliano di condurre una dieta mediterranea ricca di cereali, ortaggi e frutta di stagione. Quindi bere 1,5 litri di acqua al giorno, preferire olio extravergine e assumere poco sale e pochi zuccheri semplici(come quelli presenti in marmellata, miele, caramelle, dolci). Ma non mancano consigli per i ‘caregivers’, ovvero figli, parenti o assistenti che si prendono cura dell’anziano. A loro è raccomandato di monitorare costantemente peso corporeo dell’anziano e porzioni di cibo, ma anche le condizioni funzionali (ovvero eventuali difficoltà alla masticazione e alla deglutizione), nonchè cognitive o psicologiche che possono condizionare negativamente l’alimentazione. Infine, compatibilmente con le condizioni fisiche, si consiglia di camminare almeno venti minuti al giorno o, per chi non disdegna, di scegliere il ballo e le altre attività ludiche, importanti per la conservazione di un buono stato fisico e di un tono dell’umore elevato

Ti potrebbero interessare anche:

ALIMENTI/ Niente pesce più di due volte alla settimana, rischio mercurio e pbc
Arriva dagli Usa test per la celiachia basato sul sangue
Agorafobia, attacchi di panico e vertigini? Il soggetto ansioso è più vulnerabile
Dieta "verde" per il 16% degli italiani: in crescita cucina vegana e vegetariana
Chi nasce in estate è più a rischio celiachia?
Chi sogna tanto mentre dorme ha un minor rischio di demenza



wordpress stat