| categoria: In breve

CASA/ Settecentomila richieste di alloggi popolari inevase

Sono 700 mila le domande inevase di aventi diritto ad alloggi di residenza pubblica, per almeno 2 milioni di persone coinvolte. La stima è del presidente di Federcasa, Ettore Isacchini, fatta a margine dell’assemblea nazionale dell’associazione. Isacchini ha chiesto un intervento forte al Governo per alleggerire la tensione abitativa. »Serve un impegno importante perchè il bisogno di casa è tornato ai livelli del dopo guerra«. »Dobbiamo rendere disponibili – ha aggiunto – almeno 20 mila alloggi che sono da ristrutturare, ecco perchè serve un impegno del Governo«. Il presidente di Federcasa ha ricordato che aumentano le morosità negli affitti e nel pagamento delle utenze, »nonostante l’affitto medio di un alloggio popolare sia passato negli anni da circa 110 euro a 33 euro al mese«. Una curiosità: secondo Isacchini »con la crisi sono diminuiti gli stranieri che chiedono alloggi popolari, oggi sono scesi al 30%«. Tra le emergenze il presidente ha sottolineato alcuni aspetti sociali relativamente recenti come quelli degli uomini separati e quella della convivenza forzata tra coniugi che non hanno soldi per affrontare una separazione. Solo a Genova ci sono 3500 richieste di alloggi popolari, le abitazioni sfitte sono circa 300 di cui 200 da ristrutturare.

Ti potrebbero interessare anche:

Kenya, attacco dei guerriglieri di Al-Shabab contro un autobus, 28 morti
Tribunale di Pisa, l'esercito proteggerà gli uffici giudiziari
Francesca Cipriani esagera sul red carpet di Venezia. E finisce sul Daily Mail
Giulia giù dal viadotto a 19 anni, il giudice riapre l'inchiesta
Spari davanti a metro Londra, 3 feriti
CORONAVIRUS: CORTINA PROPONE 'VALIGIA VIRTUALE' PER TURISTI



wordpress stat