| categoria: turismo

Natale: 574 mercatini in Italia, in aumento al centro-Sud


Sarà il profumo di aghi di pino e cannella, sarà l’aria di festa e le luminarie, saranno le statuine del presepe oppure gli addobbi e le decorazioni. I mercatini di Natale, da appuntamenti di nicchia tipici delle località alpine italiane sono diventati negli ultimi anni un vero must, anche in regioni insospettabili come Sardegna e Sicilia. Quest’anno in tutta Italia saranno ben 574 e, nei prossimi due mesi, verranno visitati da quasi 12 milioni di italiani.
“L’incremento del numero dei mercatini di Natale – spiega Massimo Feruzzi, amministratore unico di JFC e responsabile di una ricerca sui mercatini in Italia – non porterà però un pari aumento di fatturato subirà una riduzione pari a 7 milioni di euro rispetto allo scorso anno, assestandosi a complessivi 759 milioni. Nello specifico è interessante notare i dati in positivo per il settore ospitale (+4,7%) e per quello della ristorazione e dei bar (+2,9%)”.

Anche quest’anno il Piemonte è la regione con il maggior numero di mercatini di Natale, con il 17,2% sul totale nazionale (era il 18,7% lo scorso inverno), seguito da Lombardia (11,5% contro il 12,3% dello scorso anno), Veneto (in crescita, passando dal 7,9% dello scorso anno all’8,4% di quest’anno), Liguria (7,5%, contro il 7,7% dello scorso anno), Emilia Romagna (7,1%, contro il 6,3% dello scorso anno), Campania (6,3% contro il 5,4% dello scorso anno) e Toscana (5,6% contro il 5,2% dello scorso anno). Ma “quantità” non significa “qualità”: infatti le aree più famose per questi appuntamenti, vale a dire l’Alto Adige ed il Trentino, non hanno praticamente competitor per quanto riguarda appeal e capacità di generare valore economico in ambito turistico. Si tratta, in questo caso, di mercatini che sono in grado di essere una vera attrazione turistica e di generare non solo escursionisti ma anche turisti che soggiornano sul territorio, proprio per partecipare a questi appuntamenti.

La durata media dei mercatini è pari a 9,7 giorni e a ogni mercatino partecipano mediamente 47 espositori. Gli espositori complessivi saranno quest’inverno ben 26.978. Un altro dato interessante è che si riducono gli espositori “tematici” a favore di quelli “generalisti”. Inoltre una buona quota di italiani visiterà più di un mercatino ed è per questo che il numero dei visitatori raggiungerà quota circa 15 milioni 982 mila italiani: il 21,6% visiterà due mercatini, il 10,1% ne visiterà tre, l’1,8% visiterà più di tre mercatini.

Ti potrebbero interessare anche:

Genova lancia il festival 'Viaggiando il mondo'
Valtellina, apre via dei Terrazzamenti
La stagione neve sta per finire? Ecco i centri benessere dei migliori hotel in montagna
Copenhagen Street Food, il mondo a portata di assaggio
In Oman tra la rotta dell'incenso e i siti Unesco
Viaggio tra i campanili più belli d’Italia



wordpress stat