| categoria: turismo

Natale: 574 mercatini in Italia, in aumento al centro-Sud


Sarà il profumo di aghi di pino e cannella, sarà l’aria di festa e le luminarie, saranno le statuine del presepe oppure gli addobbi e le decorazioni. I mercatini di Natale, da appuntamenti di nicchia tipici delle località alpine italiane sono diventati negli ultimi anni un vero must, anche in regioni insospettabili come Sardegna e Sicilia. Quest’anno in tutta Italia saranno ben 574 e, nei prossimi due mesi, verranno visitati da quasi 12 milioni di italiani.
“L’incremento del numero dei mercatini di Natale – spiega Massimo Feruzzi, amministratore unico di JFC e responsabile di una ricerca sui mercatini in Italia – non porterà però un pari aumento di fatturato subirà una riduzione pari a 7 milioni di euro rispetto allo scorso anno, assestandosi a complessivi 759 milioni. Nello specifico è interessante notare i dati in positivo per il settore ospitale (+4,7%) e per quello della ristorazione e dei bar (+2,9%)”.

Anche quest’anno il Piemonte è la regione con il maggior numero di mercatini di Natale, con il 17,2% sul totale nazionale (era il 18,7% lo scorso inverno), seguito da Lombardia (11,5% contro il 12,3% dello scorso anno), Veneto (in crescita, passando dal 7,9% dello scorso anno all’8,4% di quest’anno), Liguria (7,5%, contro il 7,7% dello scorso anno), Emilia Romagna (7,1%, contro il 6,3% dello scorso anno), Campania (6,3% contro il 5,4% dello scorso anno) e Toscana (5,6% contro il 5,2% dello scorso anno). Ma “quantità” non significa “qualità”: infatti le aree più famose per questi appuntamenti, vale a dire l’Alto Adige ed il Trentino, non hanno praticamente competitor per quanto riguarda appeal e capacità di generare valore economico in ambito turistico. Si tratta, in questo caso, di mercatini che sono in grado di essere una vera attrazione turistica e di generare non solo escursionisti ma anche turisti che soggiornano sul territorio, proprio per partecipare a questi appuntamenti.

La durata media dei mercatini è pari a 9,7 giorni e a ogni mercatino partecipano mediamente 47 espositori. Gli espositori complessivi saranno quest’inverno ben 26.978. Un altro dato interessante è che si riducono gli espositori “tematici” a favore di quelli “generalisti”. Inoltre una buona quota di italiani visiterà più di un mercatino ed è per questo che il numero dei visitatori raggiungerà quota circa 15 milioni 982 mila italiani: il 21,6% visiterà due mercatini, il 10,1% ne visiterà tre, l’1,8% visiterà più di tre mercatini.

Ti potrebbero interessare anche:

Cortina, tutto pronto per stagione sci. Aprono Faloria e Cinque Torri
Cortina d'Ampezzo, prima neve. Lo snow party ha funzionato
La fioritura più bella d'Italia, al via il sondaggio
La giornata dei "borghi autentici"dedicata alla ospitalità
La Pianura Padana celebra le Giornate europee del Patrimonio
Turismo: la Liguria scommette su mare d'inverno e parchi



wordpress stat