| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

“Basta profitto sulla nostra pelle”, i movimenti per la casa occupano la sede del Pd Lazio

«Basta profitti sulla nostra pelle», con questo slogan un centinaio di militanti dei Movimenti per la casa ha occupato stamani la sede del Pd Lazio a Roma nel quartiere della Garbatella. «Creano emergenza per accumulare profitti», urlano i militanti che si sono dati appuntamento anche per un corteo il 13 dicembre a Roma «contro la corruzione e l’atteggiamento clientelare «Da anni combattiamo con mobilitazioni e iniziative anche eclatanti il ‘modello Romà, basato sugli interessi di lobby trasversali che tengono in ostaggio la città cementificando i territori e lucrando sui bisogni sociali attraverso il business dell’emergenza continua, da quella abitativa ai rifugiati e ai rom» dicono i movimenti per il diritto all’abitare che hanno occupato la sede del Pd regionale alla Garbatella. «Ora tutti parlano di terremoto, compreso il Pd, ma sanno benissimo che la situazione attuale è frutto di relazioni e modi di agire corrotti e consapevoli» aggiungono. «Ora pretendiamo di uscire dall’emergenza e cambiare rotta – sottolineano i movimenti – per non vedere più ripetersi il sensazionalismo di nuove e vecchie tangentopoli, che alla fine sono solo scontri di potere nella gestione dei soldi, presunti terremoti che poi lasciano tutto come prima».

Ti potrebbero interessare anche:

Dai dorotei a Prodi, quando la politica va in ritiro
Venerdì nero senza troppi danni. E il sabato dei no-Tav?
"Cagne sciolte" occupano un immobile all'Ostiense: sarà centro per le donne
DIETRO I FATTI/ Lo strano 25 aprile di Marino a Piazza Venezia
Coppia uccisa a Pordenone, indagata anche la fidanzata di Giosuè Ruotolo
ELETTORANDO/ Meloni: subito una via per Almirante. La comunità ebraica: mai



wordpress stat