| categoria: gusto

‘Focaccia di Recco’ è la nuova Igp Italia

La ‘Focaccia di Recco’ col formaggio entra nell’olimpo della produzione agroalimentare europea, conquistando una nuova Indicazione geografica protetta (Igp) per l’Italia, contro imitazioni e falsi. Bruxelles ha approvato l’iscrizione nel Registro europeo delle eccellenze alimentari, una decisione che sarà effettiva dopo la pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale dell’Ue. A dare l’annuncio è il Consorzio di tutela, che coglie l’occasione per ringraziare la Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Ue e la Regione Liguria, in particolare il suo ufficio di Bruxelles e gli eurodeputati liguri.

Il via libera europeo “rappresenta il riconoscimento della serietà, della professionalità e delle capacità di coloro che con me hanno portato a buon fine questo lunghissimo lavoro” esulta la presidente del Consorzio, Maura Macchiavelo.

“L’Igp non è più un obiettivo da raggiungere, ma da questo momento è un punto di partenza” afferma Lucio Bernini, responsabile del procedimento Igp per il Consorzio. Ora lo scopo è “custodire” il marchio di eccellenza “affinché la Focaccia col formaggio di Recco Igp possa essere anche una grande opportunità non solo per i produttori ma anche per il territorio della nostra zona di produzione”. Recco è la città della focaccia col formaggio e con i comuni limitrofi (Sori, Avegno e Camogli) ne delimita la zona di produzione inserita nel disciplinare Igp redatto e approvato dal Consorzio Focaccia, costituitosi nel 2005, per ottenere l’ambita certificazione europea.

Ti potrebbero interessare anche:

Un tour guidato per riscoprire la Vernaccia di Oristano
Sapori alpini con Bolzano, Belluno e regioni Austria
A Modena festival nazionale cucina per bambini
Cozze e pecorino. Fiumicino, è gastro show
SIGEP/ In aumento nel 2015 la domanda di dolci artigianali italiani
Tutto esaurito a Bra per Cheese 2017, oltre 300 espositori



wordpress stat