| categoria: politica

SCHEDA/ Dal Duomo di Milano allo Stretto, pioggia di micro-misure

C’è una ‘pioggià di micro finanziamenti e misure ad hoc iper settoriali nel pacchetto di emendamenti che il governo ha presentato alla legge di Stabilità e che il Senato comincerà a vagliare da domani. Accanto ai grandi temi come le tasse su casa e canone Rai (congelate), le azioni per facilitare la privatizzazione di Poste e Ferrovie, o la messa in sicurezza delle coperture derivanti dalla stretta sui giochi (500 milioni dall’aggio e almeno 350 milioni il primo anno dall’anticipo della gara del Lotto) nelle oltre 170 pagine di proposte di modifica compaiono le voci più disparate che vanno dai fondi per i lavori del Duomo di Milano al sostegno del trasporto marittimo sullo Stretto di Messina. E alcune delle novità, ancor prima di essere approvate, già animano polemiche, come le misure per semplificare le infrastrutture energetiche ‘cucitè sul progetto Tempa Rossa dell’Eni (che fa sollevare gli ambientalisti) o il rincaro dell’Iva sul pellet. Misura quest’ultima contro la quale la Lega già annuncia le barricate : il riscaldamento dice il leader del Carroccio Matteo Salvini «non è un lusso. Ecco una sintesi delle micro-misure del governo, che rispondono in parte ai desiderata preannunciati dai ministeri: – 15 MLN A DUOMO, IN VISTA EXPO: vanno alla Fabbrica del Duomo 15 milioni in due anni per la manutenzione straordinaria – 30 MLN PER COLLEGAMENTI STRETTO: stanziati 10 milioni l’anno per 3 anni per garantire »i collegamenti di servizio di trasporto marittimo veloce nello Stretto di Messina« – NIENTE SCONTI A TV, FREQUENZE ‘CARÈ COME IN 2013: Non cambiano i criteri per il canone delle frequenze tv che anche per il 2014 si pagherà come nel 2013. Di fatto si blocca un maxi-sconto per Rai e Mediaset (circa 23 e 17 milioni) – NORMA ‘SBLOCCÀ TEMPA ROSSA: per progetti come quello per portare il petrolio estratto in Basilicata a Taranto arriva l’autorizzazione unica, che è estesa a opere per trasporto, stoccaggio, e trasferimento» degli idrocarburi. – PIANO EDILIZIA SOCIALE: arrivano 130 milioni in 4 anni – AGEVOLAZIONI ACCISE AUTOTRASPORTO: niente riduzione del 15%, l’agevolazione resta al 100% e sarà coperta con uno stanziamento di circa 1 miliardo in 4 anni, fino al 2018 – SOSTEGNO A ‘MARINA RESORT’: Iva agevolata al 10% anche per le strutture ricettive da ormeggio, per tutto il 2015 – RADDOPPIO FERROVIA ANDORA-FINALE LIGURE: arrivano 15 milioni l’anno per 15 anni a partire dal 2016 – RIMBORSI TERREMOTATI SICILIA: risolto il nodo coperture per i rimborsi delle tasse pagate dai contribuenti di Catania, Ragusa e Siracusa nel triennio ’90-’92 dopo il sisma del ’90.

Ti potrebbero interessare anche:

Il garante stoppa lo sciopero Rai, illegittimo
Mafia, riforma dei beni confiscati entro l'estate in aula
SINISTRA/ Sel punta a gruppi in ottobre, Civati dice no
Orfini: non mi dimetto da commissario Pd a Roma
Celentano tifa per la Raggi e per Sala
ANALISI/ Per vincere con il "Rosatellum-bis" occorre arrivare al 42-43% dei voti



wordpress stat