| categoria: Musica

Chiara Civello, il mio Natale a ritmo di soul

Canta il Natale a modo suo, Chiara Civello, che ha reinterpretato un classico delle canzoni natalizie e in questi giorni torna sui palchi per qualche data del tour dedicato al nuovo album. L’ultimo singolo realizzato dalla cantante romana s’intitola ‘Have yourself a Merry Little Christmas’, pensato assieme a Nicola Conte e virato sui colori del soul come piaceva ad entrambi. «L’idea era quella di realizzare un nuovo singolo in occasione del Natale – ha raccontato la Civello – e con Nicola Conte abbiamo fatto una ricerca sulle canzoni che potevano andare bene a quello che avevamo in mente. Abbiamo provato anche con qualche canzone italiana ma la chiave soul non era adatta. Nicola aveva un’idea chiara sull’arrangiamento e io mi sono sentita libera di spaziare sulla melodia». Brano natalizio a parte, l’anno che sta volgendo al termine per Chiara Civello è stato anche quello che ha visto determinarsi qualche cambiamento nel suo percorso artistico. «Questo 2014 – ricorda la diretta interessata – è stato un anno che mi ha regalato tantissime soddisfazioni e molti cambiamenti personali e creativi. È stato un periodo importante del mio cammino come interprete, con un album come ‘Canzonì che mi ha aperto un nuovo canale per il quale sto già pensando ad altri progetti per il futuro». Sempre forte, visti anche i duetti contenuti nel suo recente album ‘Canzonì con Gilberto Gil, Chico Buarque e Ana Carolina, lo stretto rapporto che lega la voce romana, che per l’ultimo lavoro da studio si è presentata per la prima volta nel ruolo di sola interprete di canzoni altrui, con le note e la cultura brasiliana. «Il Brasile – spiega lei – è molto interessante sotto tutti i punti di visti culturali. Già da quando mi sono trasferita in America ascoltavo molta musica brasiliana e da che ho cominciato a collaborare con artisti brasiliani contemporanei sono rimasta incantata dal loro modo di portare la musica all’interno della quotidiana. In Italia la musica resta sempre più distaccata e sarebbe bello se la si vivesse in modo più diretto, senza per forza passare dai talent. Le mie collaborazioni con artisti brasiliani sono state parte della mia formazione come essere umano». Sul versante della musica suonata dal vivo, la Civello in queste settimane è impegnata con un tour italiano che la porterà il 19 e 20 dicembre al Teatro Forma di Bari e dal 27 al 30 all’Umbria Jazz Winter assieme a Nicola Conte con il suo Jazz Combo. Il tour andrà poi avanti fino a febbraio

Ti potrebbero interessare anche:

Nek, grazie alla fede controllo il mio ego
Musica: Ramazzotti, il mio album suonato e positivo
Tiziano Ferro canta “Lo Stadio”, da domani il singolo in radio
MUSICA/ Con Manu Chao show e cultura sulle vette della Sila
MUSICA/ Gazza Ladra alla Tim Burton inaugura il "Rossini"
Gabriele Ciampi, primo compositore italiano alla Casa Bianca



wordpress stat