| categoria: Dall'interno

NATALE/ Il regalo? E’ enogastronomico. Quattro su dieci regalano i cesti

Quattro italiani su dieci (il 39 per cento) acquisteranno quest’anno prodotti alimentari confezionati anche nei tradizionali cesti dove i prodotti più gettonati sono lo spumante (66 per cento), i dolci (62 per cento), la frutta secca (57 per cento), i salumi (55 per cento), le lenticchie (51 per cento) e l’olio extravergine (48 per cento) che quest’anno è una vera rarità considerata la raccolta particolarmente difficile. È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/ixè nell’ultimo week end prima della preparazione del menu natalizio. Una passione diffusa tra gli italiani per la qualità alimentare che spinge a fare acquisti in numerose iniziative lungo la penisola, a partire da Milano dove sotto i grattacieli della zona Isola si svolge l’iniziativa «Fattorie sotto i grattacielì con le bancarelle dei produttori di agroalimentare che propongono anche dei cesti natalizi a km zero. »Quest’anno per la prima volta dall’inizio della crisi la spesa agroalimentare – conclude la Coldiretti – sorpassa i regali e diventa la voce più pesante del budget che le famiglie italiane destinano alle feste di fine anno, con una spesa complessiva per imbandire le tavole del Natale e del Capodanno di 4,1 miliardi di euro«.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Papa: "Non restiamo eterni adolescenti, serve mettersi in gioco"
Papa Francesco, presentata l'Enciclica 'verde': "L'umanità aspettava questo documento"
Niente più code, lo smartphone fa la fila per noi
Consulenze d'oro, l'ex sindaco di Milano Letizia Moratti condannata a pagare 590mila euro
Papa Francesco a Genova incontra gli operai dell'Ilva
Turista danese violentata a Rimini da ambulante del Bangladesh



wordpress stat