| categoria: Dall'interno

NATALE/ Il regalo? E’ enogastronomico. Quattro su dieci regalano i cesti

Quattro italiani su dieci (il 39 per cento) acquisteranno quest’anno prodotti alimentari confezionati anche nei tradizionali cesti dove i prodotti più gettonati sono lo spumante (66 per cento), i dolci (62 per cento), la frutta secca (57 per cento), i salumi (55 per cento), le lenticchie (51 per cento) e l’olio extravergine (48 per cento) che quest’anno è una vera rarità considerata la raccolta particolarmente difficile. È quanto emerge dall’indagine Coldiretti/ixè nell’ultimo week end prima della preparazione del menu natalizio. Una passione diffusa tra gli italiani per la qualità alimentare che spinge a fare acquisti in numerose iniziative lungo la penisola, a partire da Milano dove sotto i grattacieli della zona Isola si svolge l’iniziativa «Fattorie sotto i grattacielì con le bancarelle dei produttori di agroalimentare che propongono anche dei cesti natalizi a km zero. »Quest’anno per la prima volta dall’inizio della crisi la spesa agroalimentare – conclude la Coldiretti – sorpassa i regali e diventa la voce più pesante del budget che le famiglie italiane destinano alle feste di fine anno, con una spesa complessiva per imbandire le tavole del Natale e del Capodanno di 4,1 miliardi di euro«.

Ti potrebbero interessare anche:

La Lega non molla: la sorella della ministra Kyenge ci chiese aiuto
Processo escort, il giudice ordina l'accompagnamento coatto per Berlusconi
“L’ha ucciso la sorella”? E' giallo alla Spezia sulla morte dell’avvocato di Buffon
Rita Schillaci ricoverata nella notte:voleva far esplodere la villa sotto sfratto
Tribunale dei Minori di Roma insiste, nuova sentenza: tre bambini avranno due mamme
Da lunedì 'assaggio d'inverno' con vento, pioggia e neve



wordpress stat